breaking news

Siracusa | Elezioni. La Regione intervenga immediatamente per consentire ai nostri studenti fuori sede di esercitare il loro diritto al voto

14 Settembre 2022 | by Redazione Webmarte
Siracusa | Elezioni. La Regione intervenga immediatamente per consentire ai nostri studenti fuori sede di esercitare il loro diritto al voto
Politica
'
0

Enzo Vinciullo: “Per consentire agli studenti di esercitare il loro diritto al voto, sarebbe stato opportuno che le università avessero provveduto a spostare le sessioni di esami, cosa che, ad oggi, non è avvenuta, ma ritengo sia corretto fare.”

“Come è noto, gli studenti fuori sede in Italia sono più di 750 mila. Di questi, circa l’8% sono studenti siciliani che, purtroppo, non potranno recarsi a votare alle prossime elezioni politiche e regionali, perdendo così il loro diritto al voto”.  Continua Vinciullo: Per consentire agli studenti di esercitare il loro diritto al voto, sarebbe stato opportuno che le università avessero provveduto a spostare le sessioni di esami, cosa che, ad oggi, non è avvenuta, ma ritengo sia corretto fare. Quindi, invito gli atenei a riflettere su una ipotesi di questa natura. Ma, ha proseguito Vinciullo, per ridurre l’astensionismo e agevolare il voto, sarebbe opportuno che le Regioni, a cominciare dalla Regione Siciliana, che è a Statuto Speciale, intervenissero con provvedimenti di natura economica, in quanto l’aumento dei prezzi per i mezzi di trasporto non consente agli studenti di tornare nelle proprie sedi, basta vedere i prezzi che vengono praticati da parte delle maggiori compagnie sia ferroviarie che aeree. Un’intera generazione, che già si sente tagliata fuori dal dibattito politico, adesso rischia di essere tagliata completamente fuori dal diritto di esercitare le proprie scelte sul futuro Governo nazionale e regionale. Il Ministro per i Rapporti col Parlamento aveva garantito che l’election day avrebbe portato a ridurre l’astensionismo almeno del 20%, ma cosa è stato fatto per consentire ai lavoratori ed agli studenti fuori sede per esercitare il loro diritto?

Non è stato fatto nulla, ha concluso Vinciullo, e nulla ha fatto la Regione Siciliana che, ancora una volta, si è fatta trovare impreparata ed incapace di rispondere alle legittime richieste dei cittadini, ancora una volta ha dimostrato di essere legata alle cosa futili e non a quelle serie, come quella di impedire l’astensionismo involontario e garantire a tutti il diritto di voto, varando delle misure per agevolare il ritorno nell’Isola dei cittadini che, per ragioni di lavoro o scolastiche, sono costretti a vivere fuori dalla nostra Regione.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 179

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *