breaking news

Siracusa| “Enzo Maiorca solo dopo Archimede”

14 Novembre 2016 | by Redazione Webmarte
Siracusa| “Enzo Maiorca solo dopo Archimede”
Cronaca
'
0

Scolaresche, politici e, soprattutto, gente comune in fila per l’ultimo saluto all’indimenticabile eroe greco “silenzioso”. Camera ardente sino a stasera, domattina alle 10 i funerali in Cattedrale. Sul web impazza la petizione per intitolargli la riserva Plemmirio.

Banner MS16 - 300x250

Domani lutto cittadino e bandiera mezz’asta. Mentre impazza sul web la petizione popolare per intitolare la riserva Plemmirio, cresce la lunga e silenziosa fila alla camera ardente allestita ieri pomeriggio al Municipio. Centinaia, migliaia di visitatori, sino a stasera, al salone Borsellino di Palazzo Vermexio per l’ultimo saluto, messaggio, ricordo da lasciare all’eroe “silenzioso” Enzo Maiorca. “Uno dei pochi uomini del Novecento che ha dato lustro e onore alla nostra città. Flusso lento e continuo stamattina nonostante sia  oggi giornata di lavoro per molti. La bara  picchettata dai Vigili Urbani in alta uniforme viene avvicinata a turno anche da visitatori eccellenti. Tra questi il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, e il direttore dell’Area Marina Protetta del Plemmirio Enzo Incontro. “Non mi interessa ricordare questo momento, guardare le spoglie simbolo dell’unica sconfitta a cui Enzo è stato sottoposto – dice in un fil di voce – Gli devo molto, tutto ciò che era il mare e molto più. Ha segnato veramente tutta la mia vita. Non ho mai avuto peli sulla lingua, senza alcuno scudo per la sua vita. Senza voler essere blasfemo penso che dopo Archimede lui sia il concittadino siracusano più illustre”. Ma sono più le persone comune, i suoi siracusani, a rendergli omaggio lasciando un pensiero, un ricordo sul registro delle presenze posto all’ingresso del salone. “Sei e rimarrai un eroe di tutti i tempi”, “ciao eroe silenzioso”, o una semplice preghiera. Ma la frase che colpisce di più perché accomuna gli animi di tutti i concittadini è “Siracusa E’ Maiorca”. Una affermazione che non troverà mai smentite. “Portare avanti il suo ricordo con uno stile da trasferire ai nostri giovani che per loro è stato un grande esempio. Domani ci sarà anche Noto ai funerali col gonfalone della città”. C’era anche Fabio Granata: “Intanto istituire la riserva terrestre del Plemmirio e intitolarla alla sua memoria. Lui è andato oltre i limiti prefissati dalla scienza intera, un eroe greco. I giovani lo devono ricordare negli atti di ogni giorno, amore per la sua città. Pochi hanno toccato l’aspetto politico. Maiorca è stato senatore AN si raccomandò a Fini per non essere ricandidato perchè realizzo il fatto che la politica non era fatta per lui. Se  ne va un tassello importante della vita, adesso l’esempio va custodito e tramandato. L’eredità dei padri devi riconquistarla se vuoi possederla davvero. Come? Se vivi secondo quei valori che hanno riportato grande a essere grande questa città, e lui è stato un grande eroe greco”. Domani alle 10 i funerali in Cattedrale. Il corpo verrà cremato secondo i voleri della famiglia. Il sindaco, Giancarlo Garozzo,  ha proclamato il lutto cittadino per domani, in concomitanza con i funerali del campione del mondo d’immersione. L’ordinanza prevede l’esposizione delle bandiere a mezz’asta negli Uffici comunali e negli Uffici pubblici dalle ore 8 alle ore 14; La sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche eventualmente in programma nell’arco di vigenza del lutto cittadino sempre dalle 8 alle 14. Inoltre viene rivolto un invito ai titolari di attività commerciali, alle organizzazioni politiche, sociali, produttive e sportive, a partecipare al lutto in segno di rispetto e raccoglimento verso l’illustre concittadino scomparso.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com