breaking news

Siracusa| Ex Province. “Se l’assessore non decide, Vinciullo occupa”

6 Dicembre 2016 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Ex Province. “Se l’assessore non decide, Vinciullo occupa”
Politica
'
0

Regione cincischia sui fondi per il personale. Il deputato siracusano: “Comprendo che l’Assessorato, fra Comuni ed ex Province, deve assegnare e distribuire oltre 200 milioni di euro. Per questo mi farò interprete presso il Ragioniere Generale della necessità di prorogare ulteriormente i termini di scadenza, ma una cosa è certa: gli impegni si mantengono”.

“Ho già comunicato questa mattina al Direttore Generale e al Capo di Gabinetto dell’Assessore agli Enti Locali, non avendo quest’ultimo risposto al telefono, che questa sera, se non avrà preso una decisione sulla divisione delle risorse per le ex Province, occuperò l’Assessorato”. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. “Continuo a ritenere che sia superflua la riunione della conferenza Regione-Autonomie Locali, in quanto già in Commissione Bilancio sono emerse, in maniera chiara e limpida, le reali situazioni in cui versano le ex Province. Ciò nonostante, ha proseguito l’On. Vinciullo, avevo acconsentito affinché per oggi si riunisse questa conferenza. Non avendo ad oggi inviato la comunicazione ai tre Commissari interessati e non avendo fatto sapere per quale motivo questa conferenza non è stata convocata, sono costretto, mio malgrado, ad intraprendere questa azione, a meno che l’Assessore non ci faccia sapere se, cambiando idea in modo positivo, ha deciso di assegnare le risorse basandosi sui verbali e le risultanze della Commissione Bilancio a cui hanno partecipato i suoi Uffici e il Direttore Generale dello stesso Assessorato. Comprendo che l’Assessorato, fra Comuni ed ex Province, deve assegnare e distribuire oltre 200 milioni di euro. Per questo mi farò interprete presso il Ragioniere Generale della necessità di prorogare ulteriormente i termini di scadenza, ma una cosa è certa: gli impegni si mantengono e se si vuole snellire la procedura ricorrendo ai verbali della Commissione Bilancio la cosa è bene accetta, basta che lo si sappia. In alternativa, si potrebbe inviare una nota ai Commissari interessati, chiedendo di mettere per iscritto, ancora una volta, ciò che hanno dichiarato e documentato in Commissione Bilancio. Anche questa è un’ipotesi, ha concluso l’On. Vinciullo, basta che la si renda nota, così evitiamo di essere tutti preoccupati e di dover ascoltare le giuste e sacrosante lamentele dei lavoratori”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com