breaking news

Siracusa| Ex Provincia, da lunedì si paga uno stipendio e mezzo

20 Ottobre 2017 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Ex Provincia, da lunedì si paga uno stipendio e mezzo
Politica
0

Le somme verranno accreditate lunedì in banca a Piazza Archimede. Ma mancano ancora 11 miliono di euro dei 21 previsti dalla Regione per le province siciliane in crisi. Vinciullo: “Non intendo cedere, se dopo la conferenza Regione -Autonomie Locali non sarà applicata la legge, andrò in Procura e occuperemo l’assessorato a Palermo.

Lunedì verranno accreditati gli stipendi ai dipendenti della ex Provincia. Lo assicura il presidente della Commissione Bilancio Enzo Vinciullo: “E’ stato fermato da parte del Tesoro della Regione siciliana, l’atto è già arrivato presso la nostra banca, il diriente ha già provveduto a firmare  il provvedimento di trasferimento delle risorse da Palermo alla sede locale di Unicredit. Sicuramente da lunedì verranno accreditate le somme nella banca di piazza Archimede”.

Ma la partita non è chiusa. Alla ex Provincia di Siracusa spetterebbero i realtà almeno 11 milioni circa dei 21 previsti. “E lo dico da presidente della commissione bilancio che resterà in carica sino a novembre – spiega Vinciullo – . I precari non c’entrano, non fanno parte di questi 21 milioni e mezzo, ed il disavanzo della Provincia, se ha risorse da spendere, non può più attaccare questo “tesoretto” che spetta maggiormente alla provincia più disperata in Sicilia, che è Siracusa tra le altre”.

E se non dovesse andare cosi? Enzo Vinciullo dice che ha già pronta la denuncia da depositare presso la Procura. “Non sono disponibile a cedere. In commissione bilancio abbiamo fatto simulazione, facendo i conti spettano più di 11 milioni di euro, cosi come concordato in commissione. Gli uffici, a cui avevo demandato il compito di fare i conti, stanno ultimando questo lavoro che lunedì mattina prospetteremo alla conferenza Regione- Autonomie Locali che dovrà per forza prendere atto di quello che è il rispetto della legge.

Altrimenti? “Altrimenti da giorno 26 occuperemo insieme ai dipendenti della ex Provincia la sede dell’assessorato agli Enti Locali. Chiaro, che c’è stato l’ostruzionismo delle altre province, mandando documenti che non corrisponderebbero alla realtà delle cose, sperano forse in un cambiamento di governo? Ma la legge c’è e deve essere applicata”. (r.t.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com