breaking news

Siracusa| Faraone: “I soldi arrivano ma in Sicilia non li spendete!”

Siracusa| Faraone: “I soldi arrivano ma in Sicilia non li spendete!”
Cronaca
'
0

Marina aperta, la Formazione aspettava Crocetta, al suo posto l'”amico” Faraone ufficialmente in corsa per la Presidenza

Molti lavoratori, molti politici (Vinciullo, Sorbello, Marziano, naturalmente il sindaco Garozzo col tricolore e il suo vice Italia, qualche suo assessore, sicuramente Alfredo Foti ai Lavori Pubblici, ed anche qualche collega dalla provincia.. Ma Crocetta dove è? Al suo posto gli assessori regionali ma soprattutto “l’amico” Davide Faraone, sottosegretario. Roma del resto ha fatto una parte da leone in questa fase di “mezza apertura” della Marina ma non senza il pungolo esercitato dall’amministrazione locale. Il Foro Italico, un vero colpo d’occhio oggi con le vele che salutano segnando un incredibile skyline. “E’ una delle giornate in cui è una meraviglia essere lì,  – ha dichiarato al volo Faraone – è stato importante non aver perso i soldi, ringrazio l’ amministrazione comunale che ha fatto da stimolo perchè il finanziamento non si perdesse ed in bocca a lupo a questa città!”. E per il Molo S. Antonio? L’investimento è da 28 milioni di euro, si parla di inaugurazione non più tardi di ottobre prossimo.  Faraone in campagna elettorale per la corsa alla presidenza della regione Sicilia? “Occorre una pianificazione, decidere se puntare per il crocieristico o turismo d’elitè”. Cosi scioglie i nodi il comandante della Capitaneria Domenico Latella commenta quel colpo d’occhio che si estende dal Foro Italico al Molo S. Antonio dove potrebbe attraccare anche il catamarano per Malta. In mezzo alla selva politica, stamattina, anche l’assessore regionale alla Formazione,  Bruno Marziano. Con lui ha avuto un breve e intenso colloquio Faraone che assicura a quei pochi insorti che in realtà avrebbero voluto “parlare” con il Governatore:  “I soldi in Sicilia arrivano – afferma Faraone –  ma non li spendete non li spendete! Sull’obbligo formativo non si scherza! Siamo pronti a intervenire qualora ve ne fosse bisogno anche se l’assessore mi ha detto che si sta procedendo speditamente”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 52

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *