breaking news

Siracusa| Festival dell’educazione sulle orme di Pino Pennisi

11 Novembre 2019 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Festival dell’educazione sulle orme di Pino Pennisi
Attualità
'
0

“L’Ufficio “Siracusa Città Educativa”, è uno dei servizi istituzionali della nostra città, a cui aderiscono circa quaranta associazioni che operando sul territorio si adoperano con gratuità a favore della cittadinanza, senza colori o appartenenze di alcuna natura.

L’esperienza avviata rappresenta concretamente l’attuazione del principio di sussidarietà che vede collaborare l’Ente Comune con cittadini organizzati, i quali a titolo gratuito concorrono, mobilitando competenze diverse, alla costruzione di percorsi di partecipazione e di servizio alla città. Siracusa Città Educativa ha quindi un ruolo importante perché lavora per incrementare percorsi di consapevolezza e di crescita verso tutti i propri abitanti, attraverso la realizzazione delle tante iniziative mirate all’ affermazione di un modello di città educante e dialogante, rispettoso delle diversità e specificità dei suoi tanti membri. Il festival di Città educativa rappresenta questi valori e cerca attraverso le sue tante proposte di contribuire a questo percorso, guardando alla città quale luogo inclusivo e democratico, dove lo scambio, le relazioni e le tante competenze trovino cittadinanza a servizio di tutti”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche giovanili e per l’infanzia, Rita Gentile, nel corso della presentazione di questa mattina nella Sala A workshop dell’Urban Center di via Nino Bixio, del “Festival dell’Educazione sulle orme di Pino Pennisi“, che si svolgerà a Siracusa così come in altre città d’Italia, dal 16 al 24 novembre. L’iniziativa giunta alla seconda edizione, è stata organizzata dal Comune di Siracusa insieme alle associazioni e cooperative siracusane, che aderiscono alla rete di Amici di Città Educativa.

Insieme all’assessore Gentile, erano presenti il difensore dei bambini, Carla Trommino, la dirigente e la responsabile di Officina Educatica Sport Politiche di Genere, Loredana Caligiore e Caterina Galasso, e la responsabile dei progetti di Siracusa Città Educativa, Rossanna Geraci, e i responsabili delle associazioni aderenti al progetto. Il festival intitolato, così come lo scorso anno a Pino Pennisi, quest’anno ha scelto come brand “Cose x Crescere – Carta, Forbice, Sasso”. Tre aree tematiche come riferimento i propositi delle quattro macro aree di Siracusa Città Educativa – Bisogni Educativi, Innovazione Sociale, Sostenibilità e Stili di vita (https://cittaeducativa.comune.siracusa.it/).Il brand del festival è stato ispirato da un antico gioco di mano popolare (la morra cinese) che è ancora praticato e conosciuto da bambini e adulti.  Attraverso gli oggetti che identificano il gioco sono stati realizzati dei collegamenti polisemantici a livello socio-educativo per la realizzazione di percorsi aperti e partecipati a cui i soggetti interessati sono chiamati a dare il loro contributo sviluppando idee e attività che quindi andranno a costruire in maniera attiva le politiche di crescita civica. Le modalità pensata per la costruzione di questi percorsi partecipati sono: convegni, incontri intergenerazionali, fanta-laboratori, tavole tematiche, scambi di competenze, lectio magistralis.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com