breaking news

Siracusa| Freddo in classe, i genitori si arrabbiano

Siracusa| Freddo in classe, i genitori si arrabbiano
Cronaca
0

Disagi in vari istituti scolastici, da Augusta a Siracusa dove stamattina al “Giaracà” i genitori hanno minacciato di non portare i figli a scuola sino a quando Comune e scuola non provvederanno. “Potevano avvisarci in tempo”.

 Siamo alle solite. Aule fredde, ma troppo fredde stavolta, visto le condizioni meteo davvero eccezionali di questi giorni che chiudono le porte alle festività natalizie. Disagi per il freddo in tutte le scuole della provincia. Da Siracusa ad Augusta dove si registrano problemi all’impianto di riscaldamento in diversi istituti comprensivi tanto da costringere i genitori a non mandare a scuola. Stamattina, per esempio, genitori arrabbiati all’ingresso dell’Istituto “Giaracà” di Siracusa dove i riscaldamenti sembra non funzionino. Così sembrerebbe anche in altre scuole della città. Il riscaldamento è un servizio pubblico indispensabile – tuonano i genitori – e il mancato funzionamento oltre all’assenza di ogni forma di comunicazione con l’amministrazione comunale e la scuola è  veramente inaccettabile. Entrambe le istituzioni hanno il dovere di comunicare ai genitori l’assenza del servizio, lasciandoli liberi di agire come meglio credono. Come agire?Si potrebbero portare stufe, vestire i bambini più  pesanti e perchè no, lasciarli a casa. Questa forma di gestione del pubblico servizio, peggio ancora visto che riguarda i bambini, non è tollerabile ne quanto meno accettabile. Il Comune ha tutti gli strumenti necessari per informare gli utenti in tempo con annunci e avvisi. Siamo o no  una città smart? Ma gli amministratori sono veramente degli irresponsabili, pertanto esigiamo delle scuse anche a tutti i nostri figli”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com