breaking news

Siracusa| La Princiotta vuole essere ascoltata

23 Settembre 2016 | by Redazione Webmarte
Siracusa| La Princiotta vuole essere ascoltata
Politica
'
0

La consigliera difende il suo diritto di essere ascoltata in commissione antiimafia: “Chiederò la diretta streaming”

Ennesima lunga esternazione della consigliera Simona Princiotta nei confronti del sindaco Garozzo da poche ore ascoltato in commissione regionale antimafia. Di seguito il testo: “Apprendo senza stupore alcuno che il Sindaco di Siracusa ha eseguito quello che io ho apostrofato l’ultimo atto <> di un Garozzo oramai alla frutta. Entrare nel merito delle dichiarazioni a lui imputate dall’ANSA mi torna difficile in quanto prive di consistenza alcuna. Garozzo non ha ancora compreso che non siamo in un film dove lui ha il compito di fare ridere gli spettatori; Siracusa merita di essere amministrata, ed il suo Sindaco dovrebbe decidere se svolgere la funzione pubblica di amministratore o quella di tragicomico votato alla menzogna. Come sempre il Garozzo ha sferrato un colpo a vuoto contro la sottoscritta, senza calcolare che la Commissione avrebbe giustamente deciso di approfondire le sue parole fumose e senza riscontri. SMS-SOLIDALE-CUBO-e1472151888862Caro Garozzo, adesso smettila di provare ad impedire alla Commissione Regionale Antimafia di ascoltarmi; io ritengo che nessuno dei componenti e tanto meno il Presidente, si possano fare influenzare dalle pressioni a te usuali, ma in ogni caso nella remota ipotesi che ciò possa accadere, sono pronta a qualsiasi azione anche eclatante (a 2 costo di incatenarmi innanzi all’ingresso della Commissione) pur di essere udita. Chiaramente, chi mi conosce sa, che a differenza del nostro “vecchio Sindaco” io non ho segreti, motivo per cui chiederò la diretta streeming durante l’audizione, e se non mi sarà concessa dalla Commissione, farò un conferenza stampa immediatamente all’uscita dove renderò pubbliche tutte le mie dichiarazioni senza lasciare spazio ad indiscrezioni. Certamente alla sottoscritta non basterà un ora di tempo, anche perché dopo aver depositato denunzie (ancora non pubbliche), trascrizioni giurate di colloqui, avrà il piacere di fare “ascoltare” ai componenti della Commissione chi è, e con chi “parla” Giancarlo Garozzo. Se questo era un altro tentativo per screditare la scrivente che ha di fatto smantellato gli “affari” Siracusani, come sempre Garozzo non solo ha fallito, ma ha segnato il più grande degli auto goal”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *