breaking news

Siracusa| La Stalla una discarica? Ci vuole la video sorveglianza

18 Dicembre 2017 | by Redazione Webmarte
Siracusa| La Stalla una discarica? Ci vuole la video sorveglianza
Cronaca
'
0

Missione compiuta. La recinzione dell’area ex ristorante La Stalla in via Antonio Ascari, Contrada Dammusi, zona Circuito, è stata messa a posto.

Una volta chiesta l’autorizzazione all’amministrazione comunale che, in concomitanza con gli uffici competenti, ha bonificato e realizzato la recinzione, ieri mattina il Comitato Attivisti Siracusani ha provveduto al ripristino della rete che qualcuno avrebbe divelto probabilmente a causa di un incidente o per meglio buttare i rifiuti all’interno di quella che stava per diventare una grande discarica a cielo aperto.

Un contentiore abusivo di risulta ed inerti e addirittura dell’amianto. Ed ecco che il Comitato Attivisti Siracusani ci ha messo la proverbiale pezza: “Abbiamo tirato la rete in modo da renderla tesa. – racconta Salvo Russo – Siamo riusciti a raddrizzare i paletti agendo da volontari e soprattutto senza costi per il Comune. Purtroppo i paletti sono molto leggeri, chi durante la notte ci ha sbattuto contro li ha piegati completamente. Una casualità che potrebbe verificarsi nuovamente, ecco perche riteniamo che, magari, qualche paletto andrebbe sostituito”.

Quello messo in atto ieri mattina alla ex La Stalla è stato un percorso di legalità affinchè venga tutelata la memoria di un sito caro ai bambini degli anni ’90 e che oggi rischiava di diventare una grande discarica”.

Ci vorrebbero delle video camere, – suggerisce Russo – ma già il fatto che questa area sia stata recintata è gia tanto. Oggi abbiamo cercato di arginare il problema, grazie ai volontari che ieri mattina hanno migliorato la propria città”.

“L’area sottoposta a sequestro fallimentare e nelle more per decenni diventato discarica. Dopo mesi di dialogo con l’amministrazione e la Procura si è trovata la soluzione migliore, eseguire i lavori e rivalersi sul fallimento per il recupero delle spese”. (r.t.)

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com