breaking news

Siracusa| L’assessore Ruggero Razza in visita alla Fondazione Sant’Angela Merici

Siracusa| L’assessore Ruggero Razza in visita alla Fondazione Sant’Angela Merici
Attualità
0

Visita dell’assessore regionale alla salute, Ruggero Razza, alla Fondazione Sant’Angela Merici a Siracusa.

Mi  è stata data la possibilità di fare un bagno di grande umanità, di vedere come le professionalità messe a disposizione dalla Fondazione per il sostegno a tanti ragazzi siano davvero ben investite e come nel nostro territorio abbiamo tanti punti di valore che troppo spesso non conosciamo” è stato il primo commento dell’assessore accolto dal presidente della Fondazione Sant’Angela Merici, don Alfio Li Noce, e dal direttore sanitario della Fondazione, Francesco Rametta.

Alla visita ha partecipato anche l’ex presidente della Fondazione, mons. Giovanni Accolla, attuale arcivescovo di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela. Presenti il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, e il direttore sanitario dell’Asp Anselmo Madeddu. “Quello che mi è capitato di poter vedere non è stata solo la stragrande professionalità di tutti quelli che lavorano ma anche l’amore con cui compiono questa loro missione. E non a caso uso il termine missione perchè quando si entra nella Fondazione ci si rende conto che c’è qualcosa in più del lavoro, c’è la volontà di partecipare ad un progetto vita che riguarda almeno un centinaio di ragazzi che si trovano in condizione di difficoltà” ha aggiunto l’assessore Razza.

La Fondazione Sant’Angela Merici Onlus è un Ente ecclesiastico, senza scopo di lucro, che eroga prestazioni riabilitative alle persone con disabilità ed altre attività a beneficio di persone anziane e malati di Aids. Sant’Angela Merici è una realtà d’accoglienza che si occupa di attenzionare i soggetti deboli della società. Una realtà ben strutturata in grado di dare assistenza a circa 500 persone grazie ad un personale composto da circa 200 tra medici, operatori, e amministrativi.

La Fondazione S. Angela Merici si colloca tra le migliori realtà regionali in materia di riabilitazione, grazie ad esempio alle vasche terapeutiche o all’apparecchiatura per la riabilitazione in ambiente virtuale enominata “Nirvana”. Nei giorni scorsi è stato aperto un Poliambulatorio che si occupa della diagnosi dotato di apparecchiature come Moc o ecografia transcranica o ecografia muscolo tendinea di ultima generazione. “L’impegno che ho voluto assumere, con il presidente della Fondazione don Alfio Li Noce ed anche con mons. Giovanni Accolla che è rimasto legato alla Fondazione come un padre a un figlio, è quello di aiutare questa opera non soltanto di ampliamento delle attività ma anche di divulgazione verso l’esterno affinché tutti i cittadini siciliani conoscano che esistono nel nostro territorio realtà come questa che svolgono un ruolo fondamentale” ha concluso Razza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com