breaking news

Siracusa| Limone siracusano ambasciatore nel mondo

15 Gennaio 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Limone siracusano ambasciatore nel mondo
Attualità
0

Accorciare fino ad azzerare le distanze fra il limone di Siracusa IGP da una parte, e le attività produttive nel settore della ricezione turistica e della ristorazione dall’altra. E’l’idea, semplice ma essenziale, contenuta nel progetto “Ambasciatori del Limone di Siracusa IGP – Ambassadeurs du Citron de Syracuse IGP” presentato stamani alla sala Stampa Archimede.

A pochi giorni dalla presentazione di “Syramusa”, il nuovo prodotto della Stock che già nel nome ha scelto di scommettere sul nostro territorio, il Consorzio inaugura una nuova iniziativa in collaborazione con l’assessorato alle Attività produttive. “Il Consorzio- dichiara il presidente Fabio Moschella- metterà a disposizione di cinquanta attività della ristorazieone sparse tra i quartieri della città ed i Comuni che coincidono con l’area di produzione, un certo quantitativo di “Limone di Siracusa IGP”.

Gli operatori aderenti inseriranno nei propri menu un piatto con il prodotto certificato che potrà essere una semplice limonata, un gelato, un dessert, un antipasto, un cocktail mentre il Consorzio, oltre a facilitare i contatti fra i produttori di limone di Siracusa IGP e gli esercenti, veicolerà l’iniziativa sul web, dando risalto a tutti i partecipanti e ovviamente alle creazioni realizzate, che potranno anche variare e ampliarsi con il passare del tempo”.

“L’Amministrazione- aggiunge l’assessore alle Attività produttive Silvia Spadaro-ha scelto di promuovere e veicolare un progetto pilota di marketing e comunicazione territoriale che contribuisca a far conoscere un prodotto straordinario tutto siracusano, il cui consumo speriamo possa accrescersi non solo tra i nostri concittadini ma anche tra i turisti che Siracusa ospita annualmente. Il Consorzio di tutela rappresenta oggi un asset fondamentale per la nostra città e la nostra provincia coinvolgendo circa 1200 produttori.

“Il Limone di Siracusa” – continua Spadaro-può e deve diventare ambasciatore della nostra città in tutto il mondo perché l’identità di un territorio deve passare anche attraverso i prodotti agricoli e l’enogastronomia. Se pensiamo che aziende leader nazionali hanno scelto il nostro limone per promuoverlo è necessario accrescerne l’utilizzo e la visibilità anche all’interno del nostro territorio, come fino ad ora non è accaduto. Occorre associare questo prodotto alla nostra città, farlo diventare un simbolo della sua identità enogastronomica: per questo un ruolo importante lo avranno gli operatori della ristorazione. Lo stesso modello dobbiamo riuscire ad esportarlo in Francia, con la quale esiste un’antica tradizione, per poi continuare con altri Paesi, coinvolgendo anche opinion leader, giornalisti e food blogger. Penso che il Limone Igp possa diventare un volano rilevante per la nostra economia”.

Il progetto “Ambasciatori del Limone di Siracusa IGP – Ambassadeurs du Citron de Syracuse IGP” promette già nel nome un respiro più ampio di quello locale”: lo dichiara il direttore del Consorzio, Gianluca Agati che aggiunge: “Coinvolgeremo altri 25 destinatari sparsi su tutto il territorio nazionale e 10 in Francia: un progetto pilota riservato a un campione di attività ristorative e, in questo caso, opinion leader, influencer, food blogger e giornalisti, in coincidenza con l’apertura dell’Anno italiano del cibo 2018. Un test che desideriamo condurre proprio sul mercato francese per varie ragioni: la contiguità territoriale, l’importantissima cultura gastronomica, l’enorme patrimonio agroalimentare, con un significativo numero di indicazioni geografiche e un legame storico tra il nostro limone ed il mercato transalpino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com