breaking news

Siracusa| Litiga e colpisce la convivente, arrestato

Siracusa| Litiga e colpisce la convivente, arrestato
Cronaca
'
0

Maltrattamenti in famiglia, litiga e colpisce la convivente per futili motivi. Arrestato dai carabinieri. Lei è rimasta barricata in una stanza.

Nella nottata scorsa i Carabinieri della Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Siracusa hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un marocchino  Amini El Mostafa, classe 1976, disoccupato, con precedenti di polizia anche specifici. Vittima dell’uomo la moglie, di 20 anni, anche lei marocchina.

L’allarme è scattato quando, alla centrale operativa del Comando Provinciale di Siracusa, è giunta una telefonata, verosimilmente di un vicino di casa, che raccontava dell’evento che si stava verificando presso la loro abitazione. Ricevuti solo pochi indizi sull’ubicazione del luogo dell’aggressione, sono scattate le ricerche che hanno condotto gli investigatori presso un’abitazione di Siracusa in via  Blanco.

I Carabinieri, richiamati dalle urla della donna, che nel frattempo si era barricata in una stanza stanca di subire i continui soprusi da parte dell’uomo, hanno fatto irruzione nella casa, dove hanno bloccato ed arrestato il convivente. La giovane marocchina è stata accompagnata al pronto soccorso e visitata con prognosi di giorni 10 s.c. per ecchimosi sul corpo da violenza, mentre l’uomo, condotto presso i locali della Compagnia Carabinieri di Siracusa per le formalità di rito, è stato poi, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria, accompagnato presso la Casa Circondariale di questo capoluogo.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com