breaking news

Siracusa | Marziano: “Ora chiedete scusa e risarcite il Sindaco di Pachino e l’intera citta’”

20 Gennaio 2022 | by Redazione Webmarte
Siracusa | Marziano: “Ora chiedete scusa e risarcite il Sindaco di Pachino e l’intera citta’”
Politica
'
1

“Ora dovrebbero  chiedere scusa in tanti all’ex sindaco Roberto Bruno, come si deve  chiedere scusa alla città di Pachino  che  è stata privata per lungo tempo del consiglio comunale e di una amministrazione capace”, a dirlo è Bruno Marziano.

“Bisogna risarcire  Roberto Bruno  sia da un punto di vista politico che morale e finanziario per il torto ed i danni subiti, e occorrerebbe risarcire anche l’intera città di Pachino”. Era il  16 febbraio del   2019 “quando scrivevo sulla stampa e sui social di non conoscere le motivazioni con le quali il Consiglio dei Ministri  ha deciso la decadenza della amministrazione comunale di Pachino tramite  lo scioglimento del suo consiglio. Non posso che considerare abnorme questo provvedimento poiché ho la certezza  che Roberto Bruno ha combattuto,  sia durante la campagna  elettorale che poi da sindaco della città, tutte le forme di organizzazioni criminali nel territorio, e che la sua amministrazione si è caratterizzata per affermazione della trasparenza  e della legalità”.

“Insomma non avevo dubbi allora, e  la sentenza di assoluzione del consigliere comunale  Spataro  (  per la cui incriminazione fu sciolto il Consiglio), ha dato ragione a me e a quanti, in primo luogo il gruppo dirigente del PD che lo fece  pubblicamente. Convinti sempre della correttezza di Roberto Bruno che, per lo scioglimento e l’accusa infamante, ha praticamente abbandonato la politica, perdendo il territorio un politico sano, un  giovane amministratore competente. Chi farà ora tornare indietro le lancette dell’orologio? Chi  farà dimenticare a Roberto  l’inferno mediatico e giudiziario vissuto?  Chi farà recuperare al territorio un amministratore capace? Ripeto: qualcuno  dovrebbe chiedere pubblicamente scusa. E lo stato dovrà risarcire  Roberto Bruno e la città di Pachino.  E personalmente  sarò a fianco di Roberto che ha il diritto di  vedersi restituito onore  politico e morale,  e risarciti i danni materiali”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *