breaking news

Siracusa| Mercatino Natalizio, resiste però Largo Dicone

17 Dicembre 2016 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Mercatino Natalizio, resiste però Largo Dicone
Cronaca
'
0

Non tutto è andato perduto in questo Natale Cenaco. Il forte vento ha distrutto le casette di legno di via Tisia ma resiste e riprende la sua regolare attività da stamattina il Mercatino Natalizio di Largo Dicone. Danni per il maltempo anche in provincia, al Quintiliano cartelloni pubblicitari pericolanti.

650x50-santalucia

Largo Dicone resiste e continua la sua attività per tutto il periodo Natalizio come da programma. 16 casette di legno faranno onore allo sforzo dei commercianti del Cenaco che stamattina si sono risvegliati con il cuore spezzato: le casette di legno di via Pitia sono state distrutte dal forte vento. Ma nulla è perduto.

Il Natale Cenaco prosegue nelle sue attività e intrattenimenti dirottando il pubblico a Largo Dicone dove da stamattina è in atto l’esposizione di manufatti artigianali e tante idee per doni sotto l’albero. Il maltempo non ha risparmiato nemmeno la provincia.

A Rosolini un’auto cappotta per il forte vento, la zona sud tra Avola e Noto flagellata dalla pioggia incessante, a Siracusa alberi e pali divelti e qualche allagamento. La pioggia e il vento di queste ultime ore fanno infuriare anche il mare di Ortigia che emette la “strana schiuma” bianca.

Le onde altissime si infrangono sul lungomare, soprattutto di Levante, dove la salsedine fa incetta delle facciate delle case e allagano marciapiedi e buona parte delle strade. Restano pericolanti alcuni cartelli pubblicitari già divelti dalla forza del vento dei giorni scorsi e ora pronti a “volare”. Occorre l’intervento dei vigili del fuoco e del comune soprattutto in viale Tisia, al Quintiliano. All’ingresso del liceo insistono dei cartelloni pubblicitari che dovrebbero andare rimossi, tanto sono pericolosi, quasi sradicati dal terreno e non più bullonati, fissati al suolo.

Più volte i commercianti del Cenaco insieme al preside del Quintiliano hanno inviato al Comune le opportune segnalazioni sul pericolo incombente. Viale Tisia oggi nell’occhio del ciclone: il mercatino natalizio, le casette in legno che facevano tanta scena natalizia, lungo il viale principale dell’attività commerciale,  sono state completamente distrutte dal vento, rase al suolo. Resiste, come già detto, il mercatino natalizio di Largo Dicone.  Si fa la conta dei danni in vista di un Natale sempre più povero e spoglio.  Piove sul bagnato. E’ il caso che il Comune intervenga e con urgenza dopo tanti sacrifici fatti dai privati.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com