breaking news

Siracusa| Mobilità Sostenibile. M5S pronti a collaborare

29 Ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Mobilità Sostenibile. M5S pronti a collaborare
Politica
'
0

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, il M5S disponibile ad aiutare l’amministrazione comunale per l’attuazione di quello che in realtà oggi è, a loro avviso, un PUMS. Russoniello e Trigilio: “Aspettiamo ancora risposte dal 25 ottobre ma dal Vermexio solo silenzio”.

I consiglieri comunali pentastellati Silvia Russoniello e Roberto Trigilio si fanno portavoce della disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale in tema di Piano Urbano e Mobilità Sostenibile. “Già in primavera la giunta aveva pubblicato il nuovo Piano del Traffico e per non farsi mancare nulla, gli diede addirittura due nomi: Piano Generale del Traffico Urbano e Piano Urbano di Mobilità Sostenibile. In quell’occasione il M5S di Siracusa, – riferiscono i due consiglieri – tramite una PEC inviata dal suo portavoce Paolo Ficara, avanzò entro i 30 giorni previsti dalla legge, le proprie osservazioni per un Piano che presentava tanti difetti e di Sostenibile aveva soltanto il nome. Come volevasi dimostrare, poi, l’amministrazione comunale non ha mai risposto e a tutt’oggi attendiamo ancora un confronto in merito alle nostre osservazioni”.

                          silvia russoniello

“D’altronde – proseguono Russoniello e Trigilio -, per rispondere nel merito, bisognerebbe avere qualcosa da dire, ma presumiamo che il sindaco Italia disconosca totalmente l’argomento. Ecco il motivo per cui i consiglieri comunali Russoniello e Trigilio del M5S intendono rinfrescare la memoria al sindaco e all’assessore al ramo per ribadire, con un’interrogazione presentata lo scorso 25 ottobre, che ciò che la giunta spaccia impropriamente per PUMS è talmente pieno zeppo di errori, incongruenze e manchevolezze, da rasentare l’incredibile.

Non è stato concepito come Piano Sostenibile, non ne ha le caratteristiche (imposte dall’UE, non dal M5S) ma soprattutto, non ha una visione innovativa. Infatti, non prevede valide soluzioni ecosostenibili a media e lunga scadenza,  relega la mobilità alternativa ai margini, continua a basare il tutto sull’uso quasi esclusivo delle automobili private e dedica al trasporto pubblico locale meramente delle briciole”.

“Speriamo – concludono i due consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle. Russoniello e Trigilio – che almeno questa volta l’amministrazione comunale abbia il coraggio di rispondere nella sostanza delle questioni poste dalla nostra interrogazione del 25 ottobre. Il M5S organizzerà fra non molto un confronto pubblico sul PUMS comunale e su quello che dovrà essere, a nostro avviso, il futuro della città di Siracusa, ma si presume che la sedia riservata al sindaco Francesco Italia rimarrà, in mancanza di argomentazioni, vacante, appunto, immobile”.
Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com