breaking news

Siracusa| Navetta e bike sharing, continua il disservizio

Siracusa| Navetta e bike sharing, continua il disservizio
Politica
'
0

Cetty Vinci e Salvo Sorbello intervengono sui due disservizi incredibili: bus navetta, sono solo due anzicchè sei. E bike sharing 

I consiglieri comunali di Progetto Siracusa Cetty Vinci e Salvo Sorbello interrogano l’Amministrazione per conoscere i motivi che impediscono il regolare svolgimento del servizio delle navette che dovrebbero garantire il trasporto pubblico in Ortigia e nei quartieri Neapolis e Santa Lucia, addirittura con tre linee.

Sembra proprio, infatti, che siano attualmente operativi soltanto due bus navetta – dichiarano Vinci e Sorbello – a fronte dei sei di cui dispone adesso il Comune di Siracusa. Ci sembra incredibile che, proprio quando la stagione turistica sta entrando nel vivo, non si riesca ad assicurare un regolare servizio di trasporto per i turisti e per i residenti. E tutto ciò nonostante le centinaia di migliaia di euro che annualmente vengono spese proprio per fare in modo che queste navette possano circolare in maniera costante.

Chiediamo quindi – proseguono Cetty Vinci e Salvo Sorbello – che tale incredibile, gravissimo disservizio venga eliminato nel più breve tempo possibile e che intanto siano adottate soluzioni immediate per evitare i pesantissimi danni che tutto ciò provoca ai nostri concittadini ed alle attività turistiche ed alberghiere, oltre all’immagine di Siracusa, che risulta in tal modo compromessa.

Nella mappa al momento esistente su internet, dove vengono pure ancora evidenziati i punti servizio di bike sharing, un altro, eclatante fallimento di questa Amministrazione, visto che anche questo servizio non può certo essere considerato operativo. Almeno l’informazione ai turisti dovrebbe essere corretta ed aggiornata, i siracusani invece hanno già imparato a non fidarsi di quanto viene comunicato”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *