breaking news

Siracusa| Nuovo ospedale facilmente raggiungibile dai comuni viciniori

2 Novembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Nuovo ospedale facilmente raggiungibile dai comuni viciniori
Sanità
'
0

Tutti d’accordo: il nuovo ospedale di Siracusa è una priorità assoluta per tutti i comuni della provincia. L’addetto ai lavori, Alfio Cimino, responsabile di Geriatria all’Umberto Primo: “Spero che chi ha poteri decisionali sulla vicenda non abbia più esitazioni sulla realizzazione di una struttura sanitaria facilmente raggiungibile anche in caso di eventi naturali”.

“Abbiamo più volte ribadito che la realizzazione del nuovo ospedale di Siracusa debba rappresentare una priorità assoluta al fine di garantire alle nuove generazioni di cittadini siracusani un’assistenza sanitaria al passo con i tempi ed un offerta in termini qualitativi che davvero rappresenti un salto di qualità”. Non è il solo ad essere lungimirante, ma Alfio Cimino (foto) lo ripete da tempo: “È palese che si sia perso troppo tempo e che è giunto il momento che ciascun protagonista della vicenda Ospedale si assuma la responsabilità di predisporre, in tempi certi tutti, gli atti necessari per procedere alla realizzazione dell’opera”.

Alfio Cimino, che è responsabile del reparto di Geriatria all’Umberto Primo, naturalmente, parla da addetto ai lavori, è un tecnico della materia e parla con cognizione di causa: “La mia personale opinione dettata unicamente da motivazioni tecniche, è che il nuovo Ospedale di Siracusa debba avere un respiro provinciale e che in considerazione della necessità che debba essere facilmente raggiungibile anche dai comuni viciniori, specialmente in caso di eventi sismici o di alluvioni naturali, debba essere allocato vicino ai raccordi autostradali” .

“Ritengo che non possano esserci dubbi sulla bontà di tali semplici argomentazioni – conclude Cimino – Voglio sperare che chi governa i processi decisionali lo faccia senza indugi, in tempi rapidi e certi. La città ma anche il territorio provinciale non possono più tollerare ulteriori ritardi”.

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com