breaking news

Siracusa | Omesso versamento di imposte, Fiamme Gialle sequestrano beni per oltre 3 milioni di euro a una società

Siracusa | Omesso versamento di imposte, Fiamme Gialle sequestrano beni per oltre 3 milioni di euro a una società
Cronaca
'
0

La ditta operava nel settore dell’impiantistica elettro-strumentale. Il Gip di Siracusa ha emesso il provvedimento di sequestro preventivo, che è stato eseguito sui beni e sui conti degli indagati.

Le indagini. La Guardia di Finanza di Siracusa, su delega della Procura della Repubblica, ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo sui beni e sui conti di una società che opera nel settore dell’impiantistica elettro-strumentale già commissionaria di una nota azienda operante nell’area industriale di Siracusa. L’attività, che trae origine dal controllo automatizzato della dichiarazione dei redditi effettuato dall’Agenzia delle Entrate, ha evidenziato delle irregolarità consistenti nell’omesso versamento di ritenute operate, per l’anno di imposta 2013, per un importo di oltre 260.000 euro. L’attività investigativa delle Fiamme Gialle ha permesso di segnalare all’autorità giudiziaria il rappresentante legale della società, Giuseppe Cristaldi, amministratore di diritto, nonché Pasqualino Bandiera e Maddalena Toscano per l’omesso versamento delle ritenute operate.

L’evasione fiscale. Inoltre, la capillare analisi della documentazione acquisita nel corso delle indagini ha permesso di constatare a opera dei suddetti, nonché di Enrico Jansiti e di Marcellino Marotta, rispettivamente amministratore di diritto e amministratore di fatto di un altro soggetto giuridico, lo svuotamento di fatto della società sotto indagine, svuotamento avvenuto mediante atti fraudolenti al fine di sottrarre la medesima società al pagamento di oltre 3 milioni di euro per omesso versamento di tributi diversi, tra i quali Iva, Ires e Irap, rendendo così assolutamente inefficace la procedura di riscossione coattiva. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa ha quindi emesso il provvedimento di sequestro preventivo per un valore complessivo di oltre 3.300.000 euro, che è stato eseguito sui beni e sui conti degli indagati.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *