breaking news

Siracusa| Open Land, vittoria del Comune. Alla Città più di 2 mln e mezzo

18 Gennaio 2019 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Open Land, vittoria del Comune. Alla Città più di 2 mln e mezzo
Cronaca
0

Il Comune ha vinto la causa contro i Frontino che avevano chiesto il risarcimento danni milionario per la costruzione del centro commerciale ad Epipoli. Ai privati solo 190 mila euro. Dovranno restituire oltre due milioni e mezzo alle casse cittadine.

Come dice qualcuno, “la storia, spesso accade, restituirà valore e significato a parole e azioni. Indicherà nomi, ruoli, responsabilità e noi sappiamo molto bene da quale parte staremo”. Accade oggi che valore e significato vengono restituite alle parole e alle azioni dell’ex sindaco Giancarlo Garozzo, il primo ad assumere istituzionalmente una netta presa di posizione in merito alla vicenda annosa Open Land.

Oggi il trionfo della verità: il Comune non deve pagare proprio nulla agli imprenditori siracusani Frontino. I quali avevano chiesto a suo tempo un risarcimento danni milionario per la costruzione del centro commerciale a Epipoli, che avrebbe fatto saltare le casse municipali. Il Comune sarebbe stato condannato a pagare 190 mila euro. La richiesta iniziale era stata di 50 milioni, poi dimezzata a 24 fino ad arrivare a 6 milioni e 700 mila euro. Il Comune ha già pagato ai privati 2 milioni e 800 mila euro. 

Si chiude definitivamente la pratica che ha lasciato col fiato sospeso amministratori e cittadini, con il verdetto della Corte di Cassazione che ha chesto la restituzione del mal tolto, 2 milioni e 610 mila euro, a beneficio del Comune di Siracusa. Non sarà facile recuperarli nel breve tempo. Ci sono ancora gli strascichi di una delicatissima inchiesta giudiziaria riconducibile ad una ancora più grossa, meglio nota come “Sistema Siracusa”, in cui apparivano coinvolti i vertici della Open Land (con arresti che hanno interessato la famiglia di imprenditori siracusani dei Frontino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com