breaking news

Siracusa| Ortigia domani contro l’ex Porzio

11 Novembre 2016 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Ortigia domani contro l’ex Porzio
Sport
0

Rifinitura oggi e domani si va a Napoli contro l’Acquachiara, appaiata in classifica con sei punti.

output_NOERVY

Rifinitura, oggi, per il Circolo Canottieri Ortigia che domani, alle 18, nella piscina Scandone di Napoli (diretta audio/video sulla pagina Facebook “Napoleggiamo”), affronta l’Acquachiara dell’ex Pino Porzio. Le due squadre, appaiate in classifica con 6 punti ciascuna, tornano ad incontrarsi dopo il match di coppa Italia ad Ostia. Partita intensa, in quella occasione, che diede la prima vittoria stagionale ai siracusani. Un 13 a 12 finale con Patricelli e Caruso sugli scudi, bravi a parare un rigore ciascuno.«Squadra ringiovanita e che già domani troveremo sicuramente diversa – ammette il vice capitano biancoverde Dario Puglisi (foto)– Quella partita non può sicuramente fare fede. Loro arrivano dal successo nel derby contro la Canottieri Napoli, ma anche noi siamo decisamente migliorati. Dopo il turno infrasettimanale non ci siamo fermati neppure un giorno. Nulla è stato tralasciato e il nostro allenatore non ci ha risparmiato nulla. Andiamo a Napoli senza alcun timore. Stiamo prendendo coscienza della nostra forza e delle nostre possibilità. Inutile nascondersi: vogliamo fare punti anche in questa quinta giornata di campionato.» Tutti in vasca gli uomini della rosa. Rientrato dal collegiale con la Nazionale, Giacomo Casasola è tornato ad allenarsi con i compagni in vista del match di domani. Yiannis Giannouris continua a lavorare sulla tecnica e sull’aspetto motivazionale. Ieri sera un lungo allenamento con cinque mini tempi giocati a ranghi misti. «Valiamo sicuramente molto di più di quanto abbiamo fatto contro il Posillipo – continua Puglisi – Dobbiamo cercare di essere concentrati per i quattro tempi. Nessuna distrazione, nessun calo di tensione. Il gruppo sta crescendo notevolmente e ognuno di noi è consapevole che, quest’anno, vogliamo toglierci qualche soddisfazione in più.Alla vigilia di questo torneo, almeno sulla carta, non pensavo che potessimo andare così bene. Ora possiamo e dobbiamo soltanto crescere.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com