breaking news

Siracusa| Ortigia rosa, vittoria importante

Siracusa| Ortigia rosa, vittoria importante
Sport
'
0

C.C. Ortigia – 3T Sporting Club 8-6. Vittoria dopo un lungo digiuno tra le mura amiche

L’Ortigia rosa porta a casa una vittoria importante a tre giornate dal termine della stagione battendo il 3T Sporting Club 8-6. Le aretusee tornano al successo tra le mura amiche dopo un lungo digiuno e lo fanno sfoderando una prova maiuscola, contro un avversario che non ha risparmiato nulla. Ad aprire le marcature del match è Alessia Mascari, con una girata dal centro. Le ospiti ristabiliscono la parità con Ferotti ma Battaglia, su rigore, riporta avanti l’Ortigia. La seconda frazione vede subito il 3T trovare il pareggio, ancora con Ferotti, e poi il vantaggio con Carlotta Ricciardelli. A 38 secondi dalla fine, Giorgia Amato segna il rigore del momentaneo 3-3. La partita s’incattivisce nel corso del terzo tempo. Vengono espulse Rella e Ricciardelli per reciproche scorrettezze e, in seguito, la numero 11 ospite Mandara, per un fallo su Grazia Sparacio. Dopo il gol di D’Auria, in superiorità, l’Ortigia mette a segno tre reti consecutive, ribaltando il risultato e portandosi sul +2. L’ultimo tempo si gioca in equilibrio e si conclude con il parziale di 2-2 per il definitivo 8-6 biancoverde. “All’andata fu una gara nervosa che noi giocammo male e il risultato ci lasciò grande rammarico – ha commentato Valentina Ayale a fine gara. Oggi volevamo riscattare quella sconfitta e tornare alla vittoria davanti al nostro pubblico. E’ stata una gara dai due volti, ben giocata nei primi due tempi e molto nervosa negli ultimi due. Nonostante i consueti errori sotto porta e con l’uomo in più, stiamo prendendo consapevolezza dei nostri mezzi. Abbiamo impiegato troppo tempo per giocare al nostro livello e la vittoria di oggi è molto importante. Speriamo di continuare così fino al termine del campionato e centrare l’obiettivo salvezza”

C.C. Ortigia: Ignaccolo, Mascari 1, Cassone 1, Bucisca, Sparacio, Gallo, Battaglia 3, Rella, Amato 1, Comitini 1, Avola 1, Natale. All. Valentina Ayale

3T S.C.: Aquino, Ricciardelli A. 1, Proietti, Fonticoli, Ricciardelli C. 1, Cellucci, Nitto, D’Auria 1, Ferotti 2, Mandara, Kitanova 1, Rovetta. All. Andrea Casaburi

Arbitro: Antonio Puglisi di Catania

Parziali: 2-1, 1-2, 3-1, 2-2. Espulse Rella (O) e Ricciardelli C. (S) per reciproche scorrettezze. Espulsa Mandara (S) per scorrettezze. Uscita per limite di falli Sparacio (O) nel terzo tempo. Sup. Num. Ortigia 0/8 + 3 rig., 3T 2/6.

Nel campionato di serie B femminile, infine, l’Ortigia si è imposta 10-3 contro la Guinnes Catania B nella terzultima gara della stagione, giocata giovedì scorso alla “Caldarella”. Le biancoverdi, trascinate dalle parate del capitano Barbara Lo Monaco, e dalle giocate delle esperte Todaro, Bacchelli e Schiavone, hanno condotto il match dall’inizio alla fine, portando a casa il terzo successo stagionale. Il match ha visto l’esordio della giovanissima Emanuela Lentinello, che ha difeso la porta biancoverde negli ultimi minuti, e di Sara Riolo in attacco. Alle doppiette di Todaro, Schiavone, Bucisca e Amodeo, si sono aggiunti i primi gol in campionato di Federica Vitagliano e Francesca Finocchiaro. Le aretusee torneranno in vasca a Messina, lunedì prossimo, per poi chiudere in casa il 29 Maggio contro la Brizz Nuoto.

 

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *