breaking news

Siracusa| Pattavina e Musumeci dopo 10 anni. Ci voleva Camilleri.

21 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Pattavina e Musumeci dopo 10 anni. Ci voleva Camilleri.
Spettacolo
0

Dalle penne di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, arriva domani sabato 22 al Teatro Comunale di Siracusa, lo spettacolo “Filippo Mancuso e Don Lollò” con Tuccio Musumeci e Pippo Pattavina.

I due grandi mattatori catanesi Pippo Pattavina e Tuccio Musumeci ritornano sulle scena dopo 10 anni per far divertire il pubblico. Unica data siracusana per lo spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito nelle repliche a Catania. Una commedia che nasce da una promessa mantenuta, quella di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale, autori di questa “commedia di situazione”, di scrivere una pièce nuova e originale per due mostri sacri del
palcoscenico italiano: Tuccio Musumeci e Pippo Pattavina. 

Trama: il Cavaliere Filippo Mancuso, ricco proprietario terriero, ha un chiodo fisso: deve fare assumere il figlio Alberto in un’importante banca della Sicilia, per mandarlo via da Vigàta e assicurargli un futuro nuovo. Purtroppo c’è un inconveniente, Alberto è terribilmente stupido e senza una buona raccomandazione non potrà riuscire in nulla. Don Lollò, ovvero Calogero Longhitano, uomo di rispetto di Vigàta, è tormentato da un cruccio familiare: la figliuola Lillina, Calogera anch’ella, è in età da marito. Purtroppo Lillina, pur essendo una fanciulla molto intelligente e perspicace, si trova ad avere un difetto di movimento che la rende, come dire… sciancata. Don Lollò potrebbe maritarla con qualcuno a forza, ma vuole molto bene alla figlia e vorrebbe per lei una vita felice… Provate solo a immaginare quello che accadrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com