breaking news

Siracusa | Pugno duro contro i botti illegali

22 Dicembre 2022 | by Redazione Webmarte
Siracusa | Pugno duro contro i botti illegali
Cronaca
'
0

Il Questore della provincia di Siracusa, con l’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno, ha disposto un articolato e capillare piano di controlli e vigilanze interforze in ambito provinciale nelle strade delle città affollate da turisti e residenti.

In questi giorni si terranno in Questura appositi tavoli tecnici finalizzati ad un migliore coordinamento delle forze in campo per orientare al meglio i vari dispositivi. Il complesso piano di sicurezza spazierà dai controlli amministrativi nei vari locali di ristorazione, per assicurare la necessaria qualità e salubrità dei cibi e dei luoghi, al controllo preventivo per scongiurare l’eventuale accensione di giochi pirotecnici illegali e pericolosi, al pattugliamento delle principali arterie stradali a cura della Polizia Stradale, affinché le occasioni di festa non si trasformino in tragedie causate dall’abuso di alcool e dall’uso di droghe. Particolare attenzione verrà posta nei centri storici di Siracusa e delle maggiori città a vocazione turistica della provincia per contrastare il verificarsi di possibili reati predatori. A tal fine sarà disposto un rafforzamento delle misure di controllo del territorio, già in atto, implementando le pattuglie delle Volanti con ulteriori equipaggi e con altre autovetture appartenenti al Reparto Prevenzione Crimine, per l’occasione aggregato in provincia.

I servizi di polizia investigativa, anche a carattere preventivo, saranno ulteriormente rafforzati da unità della Squadra Mobile in abiti civili in servizio anti rapina e anti borseggio, come anche i controlli ai soggetti sottoposti a limitazioni della libertà personale che, in occasione delle festività, potrebbero violare le prescrizioni cui sono destinatari. Gli obiettivi sensibili come Chiese e Basiliche, in particolar modo durante le solenni Messe natalizie, saranno  ulteriormente vigilate, anche da personale della Digos che assicurerà i servizi di specifica competenza. Una vasta macchina organizzativa, che si avvarrà dell’impiego di oltre 150 donne e uomini della Polizia di Stato, che si muoverà in questi giorni per assicurare un Natale ed un fine anno sereno all’insegna della gioia e del sano divertimento  – afferma il Questore Benedetto Sanna – nella certezza dell’ormai famoso claim della Polizia di Stato “esserci sempre”. In tale scenario operativo, durante i servizi disposti in occasione dell’ottava di Santa Lucia, agenti della Polizia Amministrativa hanno colto in flagranza un giovane siracusano di 21 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, intento a far esplodere una cassetta pirotecnica sul terrazzo del parcheggio Talete in Ortigia. Il ventunenne è stato denunciato.

In tale occasione la Questura ricorda che il materiale pirotecnico è generalmente classificato come esplosivo e, pertanto, l’uso é regolato dalla legge e assoggettato a severe norme di sicurezza. Per effettuare l’accensione dei fuochi d’artificio occorre ottenere l’autorizzazione ai sensi dell’art. 57 T.U.L.P.S. rilasciata dall’Autorità locale di Pubblica Sicurezza. Senza licenza non possono essere accesi fuochi d’artificio in un luogo abitato o nelle sue adiacenze o lungo una via pubblica o in direzione di essa e non possono essere innalzati aereostati con fiamme (c.d. lanterne luminarie). Si evidenzia che, sebbene determinati prodotti pirotecnici siano destinati alla libera vendita, il loro utilizzo è regolamentato dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e dal codice penale.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 282

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *