breaking news

Siracusa| Salotto letterario all’Antiviolenza

Siracusa| Salotto letterario all’Antiviolenza
Attualità
'
0

Domenica 5 alle ore 17,30 nella Sala Rossa (via Brenta) della Rete Centri Antiviolenza inaugurazione della biblioteca di genere

 

Introduce l’evento la presidente Raffaella Mauceri che traccerà un breve profilo della celebre scienziata martire cui è stata intitolata la biblioteca. Seguirà un intervento dell’avvocata Daniela La Runa, vicepresidente di Rete, che illustrerà le molteplici attività dell’associazione dedicate alle donne cui adesso si aggiunge questa preziosa ed esclusiva opportunità culturale. Responsabile della biblioteca “Ipazia” la professoressa Angela Adamo, studiosa e ricercatrice, che ne curerà la presentazione. Di seguito, per il “Gruppo Eventi” della Rete, un breve intervento della dott.ssa Maria Pistritto che inviterà il pubblico all’evento successivo: un piccolo spettacolo teatrale tra il serio e il faceto sul tema della discriminazione di genere. L’inaugurazione si concluderà con il sorteggio di uno splendido capo da corredo e il classico brindisi. La biblioteca di genere “Ipazia” – dice la prof. Adamo – è uno spazio materiale, mentale e intellettuale con una specifica identità: quella di offrire alle donne libri e documenti che testimoniano la cultura, la sapienza, il genio delle donne.  Libri di letteratura, saggistica e narrativa dove tutto lo scibile umano è stato rivisitato e messo in discussione da eccelse menti femminili che hanno guardato e analizzato il mondo da un punto di vista “altro” rispetto al pensiero unico, invadente, dominante dell’uomo. Primato e vanto della Rete Centri Antiviolenza di Raffaella Mauceri, nei libri di questa speciale biblioteca ci sono diverse opere di alcune fra le più grandi scrittrici di fama mondiale che costituiscono l’altra faccia del patrimonio culturale dell’umanità: la faccia rivoluzionaria del femminismo

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *