breaking news

Siracusa| Scuola, su 340 pensionamenti 248 immissioni in ruolo

Siracusa| Scuola, su 340 pensionamenti 248 immissioni in ruolo
Sindacale
1

Immissioni in ruolo docenti e Ata per l’anno scolastico 2018/2019. La riflessione del sindacalista Cgil, Paolo Italia: “Cambiano i governi ma non cambia la musica”.

Tempi sempre più duri per il mondo della scuola, in questo caso per i docenti e il personale Ata, e in più in particolare per i cosiddetti “precari”. E’ Paolo Italia, sindacalista della Cgil, a far notare che “leggendo l tabulati dei futuri reclutamenti i conti non tornano”: a fronte dei circa 340 pensionamenti ( il dato è  flessibile per via delle ultime verifiche, a tutt’oggi in corso, da parte dell’INPS), vi saranno, per la nostra provincia, solo 248  nuove immissioni in ruolo”.

“Altro che potenziamento e tempo pieno! – sbotta Italia – questo è ciò che alla nostra provincia è stato destinato dalle alchimie tra il vecchio governo e i timidi tentativi di cambiamento che non arrivano neanche dal nuovo. Restano, infatti, aperte e irrisolte molte questioni che solo dopo l’avvio del nuovo anno scolastico saranno effettivamente visibili a chi di competenza. Registriamo infatti qualche criticità con le classi sovraffollate, difficili da gestire per i docenti, nonché organici ridottissimi per il personale ATA”.

Secondo i dati forniti da Cgil Scuola, questi, salvo eventuali modifiche che potranno  essere apportate dai competenti uffici regionali e provinciali, i posti e le relative materie destinati al futuro personale a tempo indeterminato.

Per la provincia di Siracusa le assunzioni in ruolo riguarderanno 208 docenti e 40 unità di personale ATA.

PERSONALE DOCENTE

  • INFANZIA 40 posti di cui 18 su sostegno
  • PRIMARIA 27 posti di cui 7 su sostegno
  • I GRADO 65  posti di cui 8 su sostegno
  • II GRADO 76  posti di cui  4 su sostegno

PERSONALE ATA

  • 2 DSGA
  • 7 ASSISTENTI AMMIN ISTRATIVI
  • 5 ASSISTENTI TECNICI
  • 26 COLLABORATORI SCOLASTICI

Dalla FLC CGIL di Siracusa giunge a tutti i neo stabilizzati un caloroso benvenuto  – conclude Paolo Italia – e l’augurio di una splendida carriera  tra  i lavoratori del comparto della conoscenza”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com