breaking news

Siracusa| Sea Watch al largo. Le reazioni. “La politica si divida per altre cose”

25 Gennaio 2019 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Sea Watch al largo. Le reazioni. “La politica si divida per altre cose”
Cronaca
0

Non mancano le reazioni e le prese di posizioni relative al caso Sea Watch 3 del mondo della politica, del sindacato. Il tono è pressocchè lo stesso, gli interventi tendono la mano ai migranti ed appoggiano il sindaco Italia nella sua ampia disponibilità a collaborare in caso Salvini decida di aprire il porto.

“In queste ore la nave See Watch 3 con a bordo 47 migranti si trova nelle acque antistanti Siracusa e chiede di ormeggiare nel nostro porto a causa del mal tempo. È un atto di fraternità, di amore e di rispetto della vita accogliere chi è in difficoltà. È un atto politico rivendicare la solidarietà come valore. Noi chiediamo che sia consentito immediatamente lo sbarco e saremo accanto all”amministrazione comunale e alle associazioni nell’ organizzare l’accoglienza”. E’ il pensiero di Sofia Amoddio, Marika Cirone, Angelo Greco, Pamela La Mesa e Bruno Marziano della segreteria del PD siracusano.

Non è il solo intervento politico. “Da Palermo a Siracusa, passando per Pozzallo, tanti segnali importanti arrivano dai sindaci siciliani che chiedono di aprire i porti e fare sbarcare i naufraghi che da giorni sono in balia del mare sull’imbarcazione della Ong. A questi sindaci e alle loro comunità deve arrivare forte il sostegno della Sicilia che non si arrende ad un clima di odio e paura e che non dimentica la propria storia. Le minacce alla nostra isola non giungono certamente da uomini e donne allo stremo in fuga da guerre e fame, ma da un governo nazionale con la bava alla bocca che continua a drenare risorse e tagliare a Welfare e investimenti.” Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Regionale Antimafia, Claudio Fava, che  il 15 febbraio sarà a Siracusa.

Anche il sindacato si indigna e plaude al sindaco Italia: “La politica si divida su altre cose”, esclama  il segretario provinciale Cisl Paolo Sanzaro: “Questa è terra generosa, per la pace e per i diritti umani. Solidarietà ai migranti a bordo della Sea Watch e gratitudine al Sindaco di Siracusa, Francesco Italia, per la disponibilità immediatamente concessa per l’approdo. Questa città e la Sicilia in generale, è crogiuolo di popolazioni e culture.

“Questo ci ha fatti crescere e maturare con la grandezza di un popolo che sa accogliere e confrontarsi. – prosegue la nota del sindacalista –  La politica si divida su altre cose e resti umana quando si tratta di solidarietà e accoglienza. La Cisl ha, da sempre, valori solidali che trascendono da qualsiasi appartenenza. La Cisl siracusana, in questo momento così difficile, è vicina a quanti si spendono nell’assistenza e nell’accoglienza, auspicando che i 47 migranti a bordo della Sea Watch trovino definitivo riparo a terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com