breaking news

Siracusa| Sequel di liti in casa, in strada e al campo sportivo

15 Febbraio 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Sequel di liti in casa, in strada e al campo sportivo
Cronaca
'
0

Carabinieri in movimento ieri per calmare gli animi tra litiganti, prima in un’abitazione privata tra coniugi, poi per strada tra automobilisti, infine ai campetti Erg per un’aggressione all’arbitro.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa sono dovuti intervenire per sedare una lite familiare in una abitazione cittadina. Quando i militari sono arrivati sul posto, hanno trovato i due coniugi siracusani che riferivano loro della accesa lite appena avvenuta. La donna in particolare ha riferito di essere stata colpita al volto dal marito e di averlo trattenuto in casa per non farlo scappare via.

Il tempestivo intervento del militari dell’Arma ha permesso non solo di poter riappacificare la situazione familiare ma ha anche evitato che la situazione potesse avere più gravi conseguenze. La vicenda è comunque al vaglio dei militari che verificheranno se la lite possa nascondere profili suscettibili di conseguenze penali procedibili d’ufficio anche perché è stato accertato che tra i due vi sono stati altri screzi nel passato.

Si litiga anche al volante. Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, nel corso di un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati, sono intervenuti lunga la strada provinciale Siracusa-Priolo su richiesta di un automobilista, poiché segnalava essere in atto un’aggressione nei suoi confronti da parte di un altro automobilista con cui aveva avuto un diverbio per motivi legati alla circolazione stradale. Nello specifico, la vittima, un 32enne siracusano ha affermato che a causa di un sorpasso azzardato subito dall’aggressore, sarebbe nata una violenta culminata poi in una aggressione fisica con calci e pugni.

I Carabinieri, intervenuti tempestivamente sul posto, hanno riportato la calma fra le parti e dopo averle identificate, hanno voluto approfondire i motivi della vicenda per valutare se effettuare eventuali ulteriori accertamenti. Assicuratisi poi che la lite fosse terminata, hanno reso edotte le parti delle rispettive facoltà di legge, sensibilizzando entrambi gli automobilisti sulla necessità di mantenere una condotta di guida rispettosa delle norme del codice della strada e sull’importanza di mantenere sempre la calma al volante, interessando in caso di necessità le forze di polizia.

E si litiga anche durante una partita di calcio. Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa sono dovuti intervenire presso il campo sportivo ERG di via Piazza Armerina a causa di una rissa scoppiata fra le squadre juniores in campo. Intervenuti immediatamente sul posto, i militari dell’Arma hanno riportato gli animi alla calma accertando poi con l’arbitro i motivi della rissa. Lo stesso ha riferito ai Carabinieri di essere stato aggredito da alcuni giovani a causa di una punizione data alla squadra avversaria e che avrebbe segnalato il grave episodio alla società sportiva.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com