breaking news

Siracusa| Sgombro clochard in Ortigia

Siracusa| Sgombro clochard in Ortigia
Cronaca
'
0

Scarso e Grienti : “L’operazione sgombero clochard è stata fatta in maniera poco efficace”

Scarso: Doppio intervento del presidente Ortigia Salvuccio Scarso e il consigliere Raffaele Grienti sull’operazione di sgombero di clochard e punkabbestia  effettuata in maniera congiunta tra polizia Municipale, Carabinieri, Questura e i servizi sociali del Comune di Siracusa. “Un ‘azione molto gradita dalla cittadinanza, peccato però sia durata troppo poco e di conseguenza i risultati ottenuti sono davvero molto deludenti – scrivono i due rappresentanti del centro storico –  Tutt’oggi corso Matteotti vede ancora la presenza di queste persone, che tra l’altro hanno trovato bivacco fisso anche in altre vie, come via Dione e via Landolina. Continuo a ricevere lamentele e segnalazioni da residenti e passanti in merito a questa spiacevole situazione e quindi invito l’Amministrazione e le Forze dell’ordine a intensificare gli sforzi e a rendere continuativo ed efficace un intervento che fino adesso mi è apparso semplicemente come un’azione isolata e fine a se stessa”. Dello stesso tenore  Grienti: “La vetrina è stata fatta e gli applausi pure, ma i risultati dove sono? La nostra non è intolleranza o velato razzismo, ma la questione va vista sotto molteplici aspetti: decoro urbano, sicurezza e problemi igienico-sanitari per i passanti e soprattutto per gli stessi clochard. I senzatetto e gli animali al loro seguito sono davvero in buone condizioni di salute? Un cane, oltre a mangiare, ha bisogno anche di vaccini e trattamenti. Credo che queste persone disagiate debbano essere prima indirizzate in strutture protette e dormitori, ma poi devono anche essere seguite con costanza poiché non dimentichiamo che molti di loro sono spesso affette da patologie e dipendenze” Il mio appello è rivolto al Signor Sindaco Giancarlo Garozzo, affinchè faccia quanto più possibile e in suo potere per cercare di dare un freno a questo triste e dilagante fenomeno”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *