breaking news

Siracusa | Soldi e droga: arrestati un uomo ed una donna incensurati

Siracusa | Soldi e droga: arrestati un uomo ed una donna incensurati
Cronaca
'
0

Nel pomeriggio di ieri, agenti della Squadra Mobile, nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, hanno arrestato un giovane di 29 anni e una donna di 41 anni, nella flagranza del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente poiché trovati in possesso di 1 chilo e 600 grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo, 1100 euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita, e vario materiale per il confezionamento.

In particolare, i poliziotti hanno notato un giovane consegnare ad una donna una busta, davanti l’abitazione di quest’ultima, per poi allontanarsi frettolosamente a bordo della propria autovettura. Gli agenti, insospettitosi, hanno bloccato il giovane in viale Zecchino e lo hanno sottoposto a perquisizione, atto poi esteso anche all’abitazione del predetto, ove sono stati trovati 102 grammi di hashish e 115 grammi di marijuana, nonché materiale per il confezionamento, fra cui un bilancino di precisione ed alcuni coltellini. Inoltre, la perquisizione ha permesso di rinvenire manoscritti contenenti cifre verosimilmente riconducibili alla contabilizzazione dell’attività di traffico di sostanza stupefacente e 1.100 € in contanti, probabile provento dell’attività illecita. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione della donna, ove sono stati rinvenuti 14 panetti di hashish, per un peso complessivo di 1,4 chilogrammi. Per tali motivi, i due soggetti sono stati arrestati e, al termine delle incombenze di rito, posti agli arresti domiciliari.

Calciatori violenti: emessi due Daspo a carico di due giocatori. Nel corso di un incontro di calcio disputatosi il mese scorso nell’impianto sportivo di Cassibile, due giocatori aggredivano l’arbitro con calci e pugni accusandolo di aver commesso degli errori arbitrari. La vittima dell’aggressione riusciva a rifugiarsi all’interno degli spogliatoi, lasciando l’impianto sportivo solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine intervenute che lo scortavano fuori. A seguito di tali fatti, il Questore di Siracusa ha emesso nei confronti dei due giocatori il provvedimento di divieto di accesso per tre anni ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive poiché gli stessi hanno avuto una condotta violenta tale da porre in pericolo la sicurezza pubblica e da creare turbativa per l’ordine pubblico.   

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *