breaking news

Siracusa| SOSPETTI MALTRATTAMENTI, AI DOMICILIARI

Siracusa| SOSPETTI MALTRATTAMENTI, AI DOMICILIARI
Cronaca
'
0

Adalberto Alonge si trova agli arresti in attesa che si faccia chiarezza sull’ennesima triste storia di ordinaria violenza alle donne

Il sospetto era nell’aria, da poche ore l’ufficialità della notizia: maltrattamenti, lesioni e violenza ai danni della giovane donna di Augusta di cui si erano perse le tracce la notte del 7 marzo e ritrovata dai carabinieri il giorno successivo alla Pizzuta, in una casa abbandonata che la donna conosceva già bene.  Adesso Aldalberto Alonge, 26 anni, si trova agli arresti domiciliari con pesanti accuse. Al vaglio degli inquirenti la sua posizione nell’ambito di una vicenda ancora poco chiara, di ordinaria violenza all’interno delle mura domestiche, in quella casetta di via Galilei in Ortigia dove la coppia abitava da poco tempo, oggi sottosequestro. In quella casa della disperazione, si era consumata l’ultima lite tra i due, tra alcol e botte, urla e schiamazzi notturni tanto da richiamare l’attenzione dei vicini che prontamente hanno chiamato il 113. Quindi la fuga della ragazza e il ritrovamento il giorno dopo con evidenti segni di maltrattamento, contusioni sparse e un taglio al polso.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com