breaking news

Siracusa | SSD UniMe in vasca, match importante contro l’Ortigia Academy

Siracusa | SSD UniMe in vasca, match importante contro l’Ortigia Academy
Sport
'
0

Torna in vasca la SSD UniMe che, per l’impegno numero nove del torneo di Serie B maschile, sabato 9 aprile, alle 15, sarà di scena alla Caldarella di Siracusa contro l’Ortigia Academy.

I siracusani attualmente si trovano solamente 1 punto sopra rispetto ai messinesi, rimasti fermi a quota 10 dopo lo stop casalingo per mano della big Rari Nantes Auditore. In quell’occasione i ragazzi allenati da Mister Misti hanno tentato di opporsi alla formazione calabrese senza, però, riuscire a sovvertire il pronostico della vigilia ed incappando, quindi, in una sconfitta per 14-8. I primi ad approfittare dello stop del team caro alla Presidente Bosurgi sono stati proprio i siracusani allenati da Coach Leone che, grazie alla vittoria per 10-5 in casa della Rari Nantes Napoli nell’ultima uscita stagionale, si portano ad 11 lunghezze in classifica e scavalcano proprio il team universitario.

Un match ad alto coefficiente di difficoltà per la SSD UniMe, che avrà sicuramente da faticare per tornare a casa con punti pesanti e tenere a distanze le dirette concorrenti per la salvezza. Il collettivo biancoverde presenta tanti giovani di grande atleticità ed ottima prospettiva che, soprattutto tra le mura amiche, non sarà affatto semplice contenere. Subito sotto, per il team universitario saranno da tenere sotto osservazione i match della Waterpolo Catania (a quota 7 in classifica) in casa di un’altra corazzata, la Waterpolo Palermo, e quello della terzultima della classe, l’Etna Waterpolo (ferma a 4 lunghezze), che affronterò il fanalino di coda Rari Nantes Napoli (in fondo alla classifica a quota 0 insieme all’Ossidiana, impegnata con i napoletani della Nuoto 2000). In alto, invece, da segnalare la pesante battuta d’arresto casalinga della capolista Polisportiva Acese, superata per 10-11 dalla Waterpolo Palermo, con una classifica che assume una nuova conformazione nella sua parte alta. Occorrerà la giusta mentalità ed il migliore approccio alla gara, quindi, affinchè la SSD UniMe possa trovare punti pesanti in un campo gara tradizionalmente molto ostico e contro un avversario sicuramente da temere.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *