breaking news

Siracusa | Tolleranza zero spaccio di droga

18 Gennaio 2023 | by Redazione Webmarte
Siracusa | Tolleranza zero spaccio di droga
Cronaca
'
0

Pugno duro della Polizia di Stato per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Arrestati due spacciatori e denunciato un terzo.

Continua incessante l’azione di contrasto della Polizia di Stato finalizzata a frenare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, rafforzata dal Questore di Siracusa, Benedetto Sanna, che anche ieri ha dato degli importanti risultati, portando all’arresto, in due diversi contesti operativi, di due spacciatori.

Nella mattina di ieri, agenti della Squadra Mobile, in collaborazione con il Nucleo Cinofili Antidroga della Questura di Catania, hanno arrestato un uomo di 36 anni, già noto alle forze di polizia, colto nella flagranza del reato detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, sottoposto a controllo dai poliziotti mentre si trovava nella scala condominiale di una palazzina sita in via Algeri, nota piazza di spaccio, è stato trovato in possesso di alcuni involucri contenenti sostanze stupefacenti di vario tipo (3,9 grammi di crack e 5,45 grammi di cocaina), nonché una somma di denaro in contanti, probabile provento dell’attività illecita.

Nel corso dell’operazione, è stato rinvenuto, sopra la cabina del vano ascensore dello stabile, altro stupefacente (152 grammi di crack in pezzi interi e dosi singole, 28,8 grammi di  cocaina,  100,76 grammi di marijuana e 45,30 grammi di hashish), nonché copioso materiale per il confezionamento della droga.

Pertanto, l’uomo è stato arrestato e, al termine delle incombenze di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Nel medesimo contesto operativo, un giovane di 23 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato perché, all’interno della sua abitazione, è stato trovato e sequestrato un impianto di videosorveglianza, utilizzato per l’attività di spaccio,  che inquadrava sia le parti esterne dell’edificio che le scale condominiali. 

Nella circostanza, il giovane è stato denunciato, altresì, per minacce gravi a pubblico ufficiale poiché, nel corso dell’operazione di polizia, minacciava i poliziotti.

Nel pomeriggio della stessa giornata, proseguendo i servizi antidroga, gli agenti della Squadra Mobile, con la collaborazione del personale del Nucleo Cinofili Antidroga della Questura di Catania e del Reparto Prevenzione Crimine della Sicilia Orientale, hanno arrestato una donna di 52 anni, colta nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di arma clandestina.

In particolare, a seguito di perquisizione all’interno dell’abitazione della donna, nella stanza da letto, è stata rinvenuta cocaina in pezzi solidi, (1.076 grammi), marijuana (1.058 grammi), hascisc (824 grammi), materiale utilizzato per suddividere la droga in dosi, bilancini elettronici di precisione ed una macchinetta per effettuare il confezionamento sottovuoto.

Nella stanza, inoltre, è stata rinvenuta e sequestrata una pistola a salve, modificata artigianalmente, marca Bruni modello 32, con caricatore e 11 cartucce cal. 380. Pertanto, al termine delle incombenze di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata associata alla Casa Circondariale Piazza Lanza di Catania.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 175

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *