breaking news

Siracusa | Tre persone denunciate per inosservanza agli obblighi della misura limitativa

Siracusa | Tre persone denunciate per inosservanza agli obblighi della misura limitativa
Cronaca
'
0

Agenti delle volanti, nell’ambito dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, hanno denunciato un ventisettenne, agli arresti domiciliari, sorpreso a colloquiare con tre persone, un diciannovenne, anch’esso agli arresti domiciliari, assente al momento del controllo ed un quarantatreenne, sottoposto all’obbligo di dimora con permanenza in casa, assente al controllo.

A Noto, invece, revocato l’affidamento ai servizi sociali, un quarantatreenne ritorna in carcere. Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno arrestato un uomo di 43 anni, netino, in esecuzione dell’ordinanza di revoca dell’affidamento in prova ai servizi sociali e ripristino della misura detentiva in carcere. L’arrestato, sottoposto a metà giugno all’affidamento in prova, violava più volte la misura, rendendosi irreperibile durante i controlli notturni presso il proprio domicilio e tenendo una condotta illecita poiché sorpreso in altre circostanze alla guida di veicoli sotto l’effetto di stupefacenti e alcol. L’uomo, dopo gli adempimenti di rito, veniva condotto alla casa circondariale di Cavadonna,  ove sconterà la pena residua.

Sempre nella città netina, un 18enne fuma uno spinello sul sagrato di una chiesa: segnalato quale assuntore di droga. Nel corso di servizi antidroga per prevenire l’uso di stupefacenti tra giovani, nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno segnalato all’Autorità amministrativa competente un giovane di diciotto anni sorpreso sul sagrato di una chiesa del centro storico a fumare uno spinello. Il giovane sottoposto a perquisizione veniva trovato in possesso di 2,30 grammi di marijuana.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 337

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *