breaking news

Siracusa| Unione Consumatori, morto il prof. Luigi Giarratana

Siracusa| Unione Consumatori, morto il prof. Luigi Giarratana
Attualità
'
0

Figura storica nella formazione professionale siracusana, sempre al fianco dei consumatori, lascia un vuoto per ben tre generazioni. Una sua seconda creatura fu l’Eneius. Avrebbe computo 89 anni a ottobre. Presidente sino all’ultimo giorno della sua vita.

La notizia solo qualche ora fa. Ci ha lasciati da meno di una settimana. Avrebbe compiuto a ottobre 89 anni, il professor Luigi Giarratana, presidente dell’Unione Consumatori  Siracusa praticamente sino all’ultimo suo giorno di vita. Alla sua veneranda età si presentava in ufficio quasi ogni mattina con la sua immancabile borsa di pelle piena zeppa di documenti, leggi, etc.. Il prof. Giarratana assai noto in città per la carriera attivissima che ha svolto e per aver dato vita a un’altra sua creatura l’Eneius.

Essendo stato Giarratana un pioniere nella formazione professionale, l’Eneius è stato uno dei primi enti che ha fatto formazione professionale in Sicilia sin dal 1969 (prima ancora della Legge Regionale 24/76). Ma Luigi Giarratana è stato maggiormente pioniere nella difesa del consumatore dove il Comitato Provinciale di Siracusa dell’Unione Nazionale Consumatori è stato per oltre due decenni l’unica associazione operante nel territorio provinciale.

Il prof. Luigi Giarratana era per i giovani. Seduto nella sua amata scrivania preso la sede dell’Unione Nazionale Consumatori, gli piaceva farsi ritrarre attorniato dai suoi fedeli collaboratori e, soprattutto, dai giovani del servizio civile nazionale: l’amore per i giovani, sia per quelli che frequentavano i corsi di formazione dell’ENEIUS, che per quelli del servizio civile che lo aiutavano a portare avanti le attività a difesa dei cittadini-consumatori.

L’Unione prosegue con costanza e continuità, anche con sforzi finanziari non indifferenti, sotto la presidenza del figlio Claudio Giarratana e del fedele staff, la sua azione di formazione, informazione e difesa del cittadino, riconosciuta dalle autorità locali, provinciali, regionali, nazionali e comunitarie, come dimostrano i riconoscimenti delle autorità relative che le hanno affidato importanti progetti e richiesto numerosissime collaborazioni e pareri di competenza. Le condoglianze alla famiglia da parte della redazione di Webmarte.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com