breaking news

Siracusa | Vertenza Bng, Art.Uno: “Non solo solidarietà, ma impegno concreto a tutela del lavoro”

Siracusa | Vertenza Bng, Art.Uno: “Non solo solidarietà, ma impegno concreto a tutela del lavoro”
Politica
'
0

Solidarietà ai lavoratori e al sindacato unitario degli edili, ma è compito della politica responsabile attivarsi con impegno e concretezza.  

“La solidarietà ai lavoratori e al sindacato unitario degli edili è piena e convinta  ma è il tempo che la politica più avveduta e responsabile svolga un ruolo di maggiore impegno e concretezza  a sostegno del lavoro e dei diritti” – lo dichiarano Pippo Zappulla e Antonino Landro rispettivamente segretario regionale  provinciale di Art1. “La crisi economica derivante dalla gravissima emergenza pandemica sta avendo conseguenze pesante anche  sugli assetti produttivi  del nostro sistema  industriale. E’ indispensabile una svolta in chiave ambientale ed energetica che coinvolga  l’intero apparato industriale siracusano e questo può e deve avvenire  senza mettere in discussione gli equilibri occupazionali”, affermano Zappulla e Landro.

“E questo non solo perché precisi provvedimenti nazionali hanno sospeso i licenziamenti ma, anche e soprattutto, perché l’Impresa Bng ha acquisito il contratto generico con la Versalis in grado di assorbire con contratto a tempo indeterminato  l’intero gruppo di lavoratori precedentemente impegnato. Qui non c’è una carenza  di lavoro ma, invece,  la scelta deliberata di una Impresa di non assorbire i lavoratori , di violare precisi impegni utilizzando – come denunziato dalle organizzazioni sindacali – i subappalti di fette di lavoro”.

“Questa è una operazione inaccettabile ed è importante che la politica e le Istituzioni Locali chiedano alla Versalis di intervenire immediatamente per risolvere una vertenza che tiene in una condizione di precarietà tanti lavoratori da troppo tempo. Occasione, inoltre, per  rilanciare la richiesta di  una politica degli appalti fondata sulla qualità delle Imprese, sulla solidità finanziaria  e  professionale ma anche sulla affidabilità e qualità del lavoro, dei diritti e della sicurezza. Una politica degli appalti realizzata solo sulla compressione dei costi rischia inevitabilmente  di produrre  condizioni di incertezza, di precarietà, di esuberi artificialmente prodotti che si scaricano alla fine sulla pelle dei lavoratori con la perdita di occupazione e di diritti. Ecco perché riteniamo – concludono dicendo  Zappulla e Landro –  che la classe politica di questa provincia non si debba limitare ad esprimere la  pur importante solidarietà ai lavoratori della Bng e, al contempo,   a tutti i lavoratori della zona industriale  e a quanti rischiano il lavoro  ma debba far sentire la voce forte e chiara alla Versalis, a tutte le Direzioni di Stabilimento  e alle Imprese e chiedere, già sulla Vertenza Bng,  al Prefetto di Siracusa di assumere il coordinamento  fino a una giusta e necessaria positiva definizione”. 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com