breaking news

Siracusa| Vie di fuga. Che fine ha fatto il viadotto di Targia?

2 Novembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Vie di fuga. Che fine ha fatto il viadotto di Targia?
Politica
'
0

I consiglieri comunali Buonomo, Buccheri e Costantino sulla sicurezza dei cittadini e a tutela delle associazioni di Protezione Civile del territorio: “Contributo annuo a chi pensa alla salvaguardia del nostro territorio”.

I consiglieri comunali Michele Buonomo, Andrea Buccheri e Salvatore Costantino hanno rafforzato l’accorato appello già lanciato nel corso dell’ultima assise a supporto di tutte le associazioni di Protezione Civile che operano nel territorio di Siracusa. L’hanno fatto inviando una richiesta all’ Assessore Giusy Genovesi perchè vengano attenzionati, nel piu’ breve tempo possibile, gli aspetti messi a fuoco durante la seduta consiliare.

                michele buonomo

“Ho ritenuto corretto – esordisce Buonomo- ringraziare tutti gli intervenuti chiedendo agli onorevoli Ficara e Zito presenti in aula di farsi portavoce a nome della città nelle opportune sedi di governo. Cio’ perchè, a fronte dei gravi disagi cui eventualmente sottoposti da rischi idrogeologici o di natura metereologica, si intervenga con opportuni sostegni economici preventivi. E non solo nel caso di stato di calamità. Grande attenzione va prestata alle aree periferiche della città. I residenti di Tivoli, Villaggio Miano o in prossimità della Fonte Ciane, durante la stagione delle piogge, subiscono vere e proprie inondazioni presso le proprie aree abitative.

“Interventi mirati – qui conclude il consigliere Buonomo – anche nell’ottica prevenzione incendi e tutela delle norme igieniche. Tantissimi sono i terreni in stato di abbandono, alcuni di pertinenza comunale , moltissimi privati. Venga avviato già molto tempo prima un iter adeguato con ovvio intervento su appezzamenti sotto giurisdizione comunale e con un pugno piu’ duro nei riguardi di tutti quei proprietari che non avranno provveduto alla pulizia del proprio terreno”.

                           andrea buccheri

Sulla stessa linea il consigliere Andrea Buccheri che ha sottolineato la necessità di implementare la pianta organica del Comune. “Occorre guardare – queste le sue parole – con attenzione agli uffici di Protezione Civile che presentano gravi carenze di personale. In tema di calamità naturali abbiamo voluto sottolineare la necessità di verificare le aree e i punti di raccolta in caso di gravi accaduti; con riferimento a ciò vanno tutelati i luoghi di interesse pubblico come scuole, ospedali e uffici.

Bisogna adoperarsi al più presto sulle vie di fuga accelerando i tempi per la ricostruzione del viadotto di Targia. Come ricorderete, con il sottoscritto all’epoca presidente del quartiere Tiche, le prime criticità furono segnalate nel 2011 con il relativo tratto interdetto e la creazione nel 2014 di una bretella stradale.

               salvatore costantino

Il viadotto di Targia non è solo una via di fuga dalla città. Lo è ancor piu’ per la zona industriale. Non possiamo quindi attendere tempi biblici come sta accadendo per la caserma dei Vigili del Fuoco i cui lavori sono stati consegnati dopo ben quattordici anni dal progetto”.

“Come Democratici Per Siracusa – ha concluso infine il consigliere Salvatore Costantino, capogruppo dell’area politica al Vermexio – abbiamo chiesto che l’Amministrazione Comunale si adoperi al più presto a concedere un contributo annuo da destinare a tutte le associazioni di Protezione Civile che assicurano con la loro opera sì la salvaguardia del nostro territorio ma al contempo contribuiscono a tenere alta la soglia relativa alla sicurezza pubblica degli abitanti di tutta la provincia”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com