breaking news

Solarino| E’ il volto di San Paolo quello in fondo al pozzo?

Solarino| E’ il volto di San Paolo quello in fondo al pozzo?
Cronaca
'
0

L’evento mediatico ha già fatto il giro del mondo grazie al “corto” promozionale girato da Ficili-Cavarra alla vigilia delle feste patronali di agosto. Il sindaco: “Il nostro compito è valorizzare il territorio, e li si ferma”.

Suscita clamore un video realizzato dalla Pro Loco Solarino, diretto da Damiano Ficili e Giuseppe Cavarra, per la promozione del territorio di Solarino, in cui nelle ultime immagini riguardanti il pozzo di san Paolo, appare per qualche istante sulla sinistra, un volto con lo sguardo rivolto esattamente nel punto ove san Paolo diede un calcio e fece sgorgare acqua sorgiva, permanente e miracolosa. Certamente il gioco di luci di quell’esatto momento in cui è stato realizzato il video, è una coincidenza. Ma per i fedeli di san Paolo di Solarino, lo è? Cresce il sentimento di fede, alimentata in maniera particolare da questo evento mediatico, alla vigilia delle celebrazioni del Santo Patrono che prenderanno il via la prima domenica  di agosto. In realtà, attorno al progetto del “pozzo”, l’amministrazione comunale lavora da un anno. Il primo step è stata l’inaugurazione del museo etnoantropoligico intitolato a San Paolo, che si trova sulla statale in uscita per Palazzolo, un luogo ameno in cui un tempo sorgeva un frantoio e che oggi accoglie le testimonianze  di una tradizione contadina che fu, quando ancora Solarino era territorio di Siracusa. Poco tempo fa il sindaco  Sebastiano Scorpo ha gettato le basi per un gemellaggio con Malta, che venera Paolo come Patrono, e sabato 6 agosto una delegazione isolana sarà ospite proprio a Solarino per esaltare questo filo istituzionale che lega profondamente le due realtà in nome di San Paolo. Luca raccontava dei tre giorni di Paolo trascorsi a Siracusa, lo testimonieranno più avanti anche gli scavi condotti da Paolo Orsi e lo stesso racconto del Caietani dei famosi ottomila passi da Siracusa, quando Paolo venne in visita in una comunità cristiana, proprio dove sorge il pozzo, prima di proseguire il suo cammino per Palazzolo. “La nostra intenzione – spiega il sindaco Sebastiano Scorpo – è quella di valorizzare il sito illuminandolo adeguatamente e corredandolo di un camminamento sacro. Non mancherà il valore aggiunto venerato dai solarinesi, l’orologio centenario tra i pochi ancora a funzionare con il meccanismo di carica a pietra. Insomma, stiamo attuando una politica del territorio che sia legata a questa storia ricca di devozione e fede. Il nostro è un lavoro di squadra e di passione. Tecla Genovese, per esempio, è una studentessa de La Sapienza di Roma, e si sta occupando di raccogliere notizie e racconti dagli anziani del paese. O come Damiano Ficili e Giuseppe Cavarra che hanno realizzato questo video spot che in 48 ore ha raccolto 6000 visualizzazioni su internet, una sintesi straordinaria di un anno di eventi e di fede a Solarino in meno di due minuti”. Molti i like sulla pagina Facebook del Comune da parte degli emigrati in America che hanno chiesto al sindaco doi potersi recare alla fonte di San Paolo. I festeggiamenti inizieranno domenica di agosto, si apriranno con la visita della sorgente , in quel luogo dove, si narra,  San Paolo battè tre volte il piede e da cui cominciò a sgorgare acqua. E c’è qualcuno che parla già di turismo religioso e business. Magari imbottigliare l’acqua benedetta di San Paolo che scorre dalla sorgente viva? “Il nostro compito istituzionale è quello di valorizzare il territorio nel segno della cultura, della tradizione e anche devozione per San Paolo, e li si ferma – tiene a sottolineare il sindaco Scorpo. Va da sè che la notizia del volto di San Paolo impresso in fondo al pozzo abbia già fatto il giro del mondo suscitando parecchio interesse. Il caso è arrivato già su Rai Due, ospite del programma “Sulla via di Damasco” è stato Padre Luca Saraceno.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com