breaking news

SONO I GIOVANI LE VERE RIVELAZIONI DI “LUCI IN JAZZ”

4 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
SONO I GIOVANI LE VERE RIVELAZIONI DI “LUCI IN JAZZ”
Spettacolo
0

Sta per giungere a conclusione la rassegna “Luci in Jazz” al Randone di via Malta. Primo bilancio più che esaustivo in termini di pubblico e di qualità dell’offerta culturale che questa prima edizione ha voluto consegnare alla città di Siracusa. L’obiettivo principale di questa rassegna nata un anno fa da un’idea di Francesca andalari,  è quello di far emergere i giovani talenti delle scuole siciliane. “Era forte l’esigenza di rinnovare il territorio jazzistico – spiega la cantante palermitana del Brass – . La Sicilia, così come la provincia di Siracusa e Ragusa, ha grandi talenti ma non ha un ricambio generazionale, manca una lingua nuova, una ventata diversa, un modo nuovo di approcciarsi al jazz. In questo senso, devo dare ampio merito al Festival Jazz di Canicattini Bagni dei fratelli Amato. Noi però vogliamo andare oltre. Dal canto nostro, con questa rassegna, abbiamo deciso di rivolgere l’attenzione agli allievi e così, avendo la possibilità di poter accedere direttamente alle scuole essendo noi stessi artisti del Brass, è stato facile trovare adesioni”.  
Il percorso umano di  “Luci in Jazz” è tracciato dall’incontro di tre amici, tre musicisti. “Conosco Domenico Marco, violino dell’orchestra del Politeama di Palermo, per motivi professionali – racconta la Mandalari -. Da tre anni lavoriamo insieme a Filippo Pasta, il mio batterista. Tra di noi si è stabilita una sinergia straordinaria. C’è stata subito intesa anche nella selezione dei giovani per questa rassegna. Ascoltando i provini, abbiamo compreso subito che c’era del buon materiale. Ma sono sempre allievi, con i loro giusti limiti”.
A trionfare i gemelli, la vera sorpresa di questa rassegna. “Intendiamo spingere questi talenti dando loro altre possibilità. In che modo? Creando altri nuovi eventi sempre in sinergia con tutte le scuole della Sicilia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com