breaking news

Sortino| Prima seduta del Consiglio Comunale

Sortino| Prima seduta del Consiglio Comunale
Politica
'
0

Si è tenuta ieri, 26 giugno, la prima seduta del neo eletto Consiglio Comunale di Sortino.

A presiedere il primo consesso è stata Ferranti Sebastiana come consigliere anziano in quanto si sono sommati ai suoi voti personali anche quelli della lista “Sortino di Tutti”. La seduta ha seguito l’Ordine del giorno con il Giuramento dei consiglieri comunali , l’espletamento delle formalità di rito e l’esame delle eventuali incompatibilità. Si è poi passati all’elezione del Presidente del Consiglio e il consigliere di minoranza Pippo Astuto ha chiesto che la Presidenza venisse affidata alla collega Ferranti in quanto donna e appartenente all’opposizione. La consigliera Pia Parlato ha controbattuto proponendo alla carica Franco Addamo del gruppo di maggioranza legato alla lista “MuoviAMO Sortino”. Le motivazioni della scelta sono legate all’assunzione totale di responsabilità che l’Amministrazione tutta vuole fare davanti alla popolazione sortinese poichè da anni il Presidente del Consiglio Comunale non ha lavorato di concerto con le amministrazione provocando ritardi e disservizi. Il segno di collaborazione è stato quello di proporre alla vicepresidenza Simona Cammarata, la più giovane degli eletti della minoranza. Malgrado sia stata votata con 7 voti su 12 la Cammarata ha dichiarato di voler rifiutare la carica che le è stata comunque conferita. L’ordine del giorno ha previsto successivamente il giuramento del Sindaco e la presentazione della giunta nelle persone di Valentina Cianci, vicesindaco, Chelio Buccheri, Simone Isabella e Francesco Ramondetta. Il sindaco ha preso la parola e ha conferito le chiavi del Comune e le password di accesso agli atti ai capigruppo di maggioranza e minoranza. “L’amministrazione per la prima volta in 50 anni ha dato la possibilità all’opposizione non solo di eleggere il vicepresidente ma di avere tramite una propria postazione accesso agli atti degli uffici. E’ un fatto innovativo -continua il sindaco- è stata la consegna delle chiavi della casa comunale. Io penso che questo sia un forte segnale di apertura alla minoranza perchè possiamo amministrare Sortino all’insegna della collaborazione”.

Consiglieri eletti per la lista Muoviamo Sortino:

Pia Parlato (386 voti)

Custode Sebastian (231 voti)

Addamo Franco (227 voti)

Palumbo Rita (207 voti)

Blancato Ivano (159 voti)

Vinci Giuseppe (154)

Fazzino Sofia (146 voti)

La Pila Flavio (116 voti)

Consiglieri eletti per la lista “Sortino di tutti”

Ferranti Sebastiana (345 voti)

Brancato Stefania (284 voti)

Astuto Pippo (260 voti)

Cammarata Simona (222 voti)

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *