breaking news

SPOSTATI I CASSONI SISTEMARE LA MARINA

SPOSTATI I CASSONI SISTEMARE LA MARINA
Attualità
0

Via i cassoni dalla Marina occorre risistemare tutta l’area interessata. Il sindaco Visentin e la nuova giunta hanno davanti a loro un’occasione d’oro per dimostrare di voler dare un taglio con quel tipo di amministrazione ispirata al “tirare a campare” che ha caratterizzato gli ultimi mesi: si metta subito mano ad un piano di interventi straordinari ed urgenti per risistemare la Marina e tornare a renderla pienamente fruibile, anche per gli operatori commerciali, adesso che i cassoni sono stati praticamente tutti rimossi”. La sollecitazione è dell’on. Mario Bonomo, deputato di Alleanza per l’Italia all’Assemblea Regionale Siciliana e componente della IV Commissione territorio ed Ambiente dell’Ars, che è tornato a chiedere “iniziative concrete e rapide che, al di là dei soliti annunci, ridiano ai cittadini siracusani ed agli operatori economici  la certezza che si sia chiusa una pagina nella travagliata storia di questa amministrazione e se ne sia aperta un’altra non più scritta intingendo la penna nel calamaio dell’improvvisazione. “Adesso che, rimossa la maggior parte delle grandi strutture in cemento che per oltre due anni hanno rappresentato un muro che ha privato tutti di uno degli scorci paesaggistici più belli, è apparsa in tutta evidenza quali guasti, anche materiali, questa scelta di realizzare i manufatti sulle banchine della Marina abbiano prodotto occorre che l’amministrazione comunale corra ai ripari. Il varo di un piano straordinario di interventi per ripristinare le minime condizioni di decente fruizione e dileguata scurezza della tradizionale “passeggiata a mare” dei siracusani ma anche assai apprezzata da turisti e dai diportisti che speriamo potranno tornare presto ad ormeggiare alla Marina – ha concluso l’on. Mario Bonomo -è il minimo che ci si possa ragionevolmente attendere da un’amministrazione che abbia effettivamente a cuore gli interessi della comunità che è stata chiamata ad amministrare. Perdere anche questa occasione sarebbe un danno ulteriore ed un chiaro segnale di quel che potrebbe attenderci”.       

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com