breaking news

“STILE DI CENTRO” VERSO “INDIPENDENTI PER IL TERRITORIO”

“STILE DI CENTRO” VERSO “INDIPENDENTI PER IL TERRITORIO”
Politica
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO :

 

Stile di centro, movimento politico -culturale che alcuni mesi fa aveva siglato un patto federativo con il MPA, nelle persone dei consiglieri comunali Sebastiano Lombardo e Fabio Cannavà, del segretario Turi Fazio, del presidente Marco Niciforo e di tutti i tesserati, ha intrapreso tutte le azioni necessarie per la costituzione di un soggetto politico indipendente che la settimana scorsa è già approdato in consiglio provinciale.

 

Ciò dopo aver appreso dai giornali che quattro dei nove esponenti politici autosospesi per la nota vicenda dell’ospedale Muscatello sono rientrati nei ranghi del partito. Non sta a noi giudicare l’operato di coloro che hanno fatto una scelta diversa dalla nostra, che però, nei fatti, non ci sentiamo di condividere.

 

L’autosospensione ê stata una scelta di campo importante ma che non aveva come fine quello di delegittimare l’operato dei vertici provinciali e regionali del MPA. Abbiamo fin da subito apprezzato le iniziative riformiste del presidente Raffaele Lombardo in tema di riordino della sanità e di revisione del piano dei termovalorizzatori, necessarie per la rinascita della Sicilia. Argomenti, questi, che toccano la nostra città molto da vicino.

 

Tuttavia, pur comprendendo le buone intenzioni della politica regionale, non possiamo accettare che il risultato finale sia il ridimensionamento dell’ospedale Muscatello. Pertanto il nascituro soggetto politico indipendente diventa la conseguenza di quanto accaduto.

 

Noi vogliamo stare al fianco del corteo dei 15.000, del comitato dei medici, degli addetti ai rimorchiatori disposti a perdere la loro giornata di lavoro per aderire al nuovo sciopero, degli studenti che perderanno altri giorni di scuola e di tutti gli altri disposti a perdere qualcosa con il solo scopo di difendere il Muscatello.

 

Pur nella coscienza che la nuova direzione intrapresa dal gruppo dirigente di Stile di Centro significherà rinunciare a posizioni privilegiate ed abbandonare ogni tipo di programma politico di medio termine, proseguiamo verso un percorso di coerenza perché questo meritano quei 15.000, questo merita tutta la città.

 

Anche noi vogliamo rimetterci qualcosa perché l’obiettivo, senza se e senza ma, resta sempre e comunque la difesa del nostro territorio.

 

Il Presidente Marco Niciforo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com