breaking news

SVENTATO FURTO DI 75 PANNELLI SOLARI

29 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte
SVENTATO FURTO DI 75 PANNELLI SOLARI
Cronaca
0

i un cittadino extracomunitario per inosservanza del provvedimento di espulsione. Tre le persone denunciate. Ancora in corso le indagini volte a chiarire una vicenda, al momento, dai contorni poco chiari: la scorsa notte, infatti, militari della Compagnia di Augusta, lungo la strada statale hanno intimato l’alt ad un furgone, il cui conducente, invece che fermarsi immediatamente, ha proseguito la marcia, fermandosi solo dopo poche curve e dandosi a precipitosa fuga nelle campagne circostanti. I finanzieri hanno così potuto constatare che all’interno del cassone del furgone, risultato rubato, erano custoditi 75 pannelli fotovoltaici, che dalle preliminari immediate indagini condotte, sono risultati anch’essi oggetto di furto presso un’azienda della zona.Gli uomini della Tenenza di Lentini, invece, nella giornata di ieri, in una specifica attività in materia di tutela del Made in Italy e di contrasto alla commercializzazione di marchi contraffatti, hanno fermato tre cittadini extracomunitari intenti alla vendita di materiale contraffatto: sono stati così sequestrati circa 1500 Cd e Dvd illecitamente riprodotti contenenti i più recenti album d’autore e film non ancora proiettati in sala, oltre a circa 70 orologi riproducenti i più noti marchi nazionali ed internazionali del settore. Due di loro sono stati denunziati alle Autorità competenti, mentre per uno di essi, che non aveva ottemperato ad un precedente provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, si sono aperte le porte del carcere di Cavadonna per violazione alle disposizioni in materia di immigrazione. Ma l’attività di contrasto alle attività illecite svolta dei finanzieri non finiva qui: le Fiamme Gialle della Compagnia di Augusta, infatti, nel centro cittadino, hanno beccato5 slot-machine in un circolo ricreativo detenute senza le prescritte autorizzazioni di P.S, il nulla osta da parte dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato ed in totale difformità dai requisiti tecnici obbligatoriamente previsti dalle norme di settore. Sequestrate le “macchinette mangia-soldi” e sanzionati i gestori del circolo per ben 20.000 euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com