breaking news

Svincolo ex Sicilfuel, si attende l’Anas

Svincolo ex Sicilfuel, si attende l’Anas
Attualità
0

“La questione del tratto di strada nei pressi della ex Sicilfuel, è diventato un problema di carattere sociale ed economico. Siamo in attesa che l’Anas ci comunichi di aver dato mandato alla “Pizzarotti” di realizzare i lavori per la conseguente riapertura al traffico della strada”. E’ quanto ha detto oggi l’assessore provinciale allo Sviluppo economico, Nicky Paci in riferimento allo svincolo  della provinciale 114 nei pressi dell’ex “Sicifuel” , la cui chiusura sta creando molti problemi alle aziende della zona, che da quando è stata aperta la nuova autostrada Siracsua-Catania hanno subito un crollo degli affari che ha portato anche al licenziamento di molti lavoratori. Paci precisa che  il tratto di strada non è di proprietà della Provincia, ma dell’Anas  eche il presidente della Provincia, Nicola Bono ha già mandato una lettera al prefetto di Siracusa per affrontare il problema, mentre  i tecnici dell’Ente hanno scritto all’Anas per arrivare ad una soluzione più rapida che porti lala riapertura della strada. “A giugno – aggiunge- si sono verificati due incontri tra Provincia e Anas nel corso dei quali fu accertato che occorreva realizzare dei banali lavori di messa in sicurezza, in particolare di segnaletica orizzontale e verticali, affinchè la Provincia potesse prendere in carico il tratto viario. Da allora stiamo aspettando l’Anas”. (aug)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com