breaking news

TAGLI ALLA SCUOLA, MOBILITAZIONE

TAGLI ALLA SCUOLA, MOBILITAZIONE
Attualità
0

Dopo i 473 posti sottratti nell’organico di diritto dello scorso anno, anche per l’anno scolastico 2010/11 gli organici del personale docente di Siracusa subiranno un decremento di 269 posti, gran parte dei quali – ben 139 – nella scuola secondaria..Grave appare la situazione della primaria, che subirà quest’anno un ulteriore decremento di posti, -92. La dotazione organica assegnata alla ex scuola elementare non consentirà di garantire il tempo scolastico nei diversi territori della provincia; ciò sarà causa di ulteriore affollamento delle aule, in violazione della normativa vigente in materia di sicurezza. Drammatica è anche la situazione della scuola superiore, che verrà investita quest’anno dalle modifiche ordinamentali e dovrà, inoltre, pagare un prezzo ulteriore, costituito dalla riduzione degli orari curriculari che investirà anche le classi successive alla prima, in conseguenza delle decisioni adottate dal governo. Nella situazione attuale, la riduzione del numero delle ore a parità di percorso formativo implica la tacita riduzione dei contenuti e, quindi, il peggioramento qualitativo dell’attività didattica. La scuola superiore vedrà la diminuzione di 139 posti di lavoro nella realtà siracusana. Altri 38 posti sono invece decurtati alla scuola media, che già lo scorso anno aveva subito un taglio molto significativo.  Gli obiettivi di riduzione della spesa fissati dal Ministero dell’Economia, ovvero i tagli imposti al sistema scolastico, si tradurranno in una forte distorsione del suo funzionamento. Le organizzazioni sindacali FLC CGIL, CISL E UIL SCUOLA,SNALS E GILDA si mobilitano e promuovono per il mese di maggio iniziative unitarie: volantinaggio,assemblee, una manifestazione regionale e l’invio di una delegazione siciliana presso il MIUR. Già fissati a Siracusa i giorni delle assemblee per i docenti e il personale ATA, che si terranno l’11, 12, 14 e 17 maggio.:

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com