breaking news

TAGLI FERROVIE,IL PID OCCUPA SALA GIUNTA

12 Novembre 2010 | by Redazione Webmarte
TAGLI FERROVIE,IL PID OCCUPA SALA GIUNTA
Attualità
0

Le rassicurazioni fornite ieri da Trenitalia, circa il mantenimento delle attuali tratte ferroviarie, non convincono i rappresentanti del PID, che oggi hanno occupato simbolicamente la sala giunta di Palazzo Vermexio, a Siracusa. Assessori comunali e provinciali, il deputato regionale Giancarlo Confalone e altri rappresentanti politici dei Popolari per l’Italia di Domani hanno consegnato al Sindaco, Visentin, un documento per chiedere un incontro urgente con il responsabile delle ferrovie Sicilia-Calabria.  Dopo l’annuncio sui tagli dei treni a lunga percorrenza che Rfi dovrebbe effettuare nei prossimi mesi in Sicilia e le conseguenti proteste, ieri il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Giuseppe Maria Reina ha convocato d’intesa con il ministro Matteoli, i vertici del dicastero di Porta Pia e l’amministratore delegato di Trenitalia Vincenzo Soprano. Si parlava inizialmente  di smobilitazione, dal 12 dicembre, delle ferrovie in Sicilia, con il taglio dei treni da Siracusa per Milano, Torino, Venezia e Roma Termini. Dopo l’incontro è stato assicurato che le linee che avrebbero potuto subire delle soppressioni, saranno mantenute. La soluzione adottata naturalmente comportera’ un’integrazione di risorse finanziarie di diversi milioni che saranno appositamente rinvenuti dal ministero, prelevandoli da piu’ voci. Le rassicurazioni non convincono il PID, che per avvalorare la propria tesi ha chiamato per prenotare un treno per Roma dopo il 12 dicembre, non riuscendovi. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com