breaking news

TAVOLO ISTITUZIONALE IN PREFETTURA. C’ERA ANCHE PIER CARMELO RUSSO

TAVOLO ISTITUZIONALE IN PREFETTURA. C’ERA ANCHE PIER CARMELO RUSSO
Attualità
0

 C’era anche l’assessore regionale Pier Carmelo Russo questa mattina all’Isisc, per partecipare al tavolo istituzionale permanente convocato dal ministro Stefania Prestigiacomo e coordinato dal prefetto Maria Carmela Floreno. Il tema è dei più “caldi”, la questione dei trasporti, ferroviari e viari. Per quanto riguarda i rischi che il trasporto su rotaie corre nella provincia, con previsti ridimensionamenti e il taglio recente di sette linee, i rappresentanti delle istituzioni locali, così come il ministro, sono stati chiari. L’obiettivo dichiarato è quello di impedire che la stazione ferroviaria di Siracusa diventi o meglio rimanga stazione di periferia. Sul fatto che deba rimanere capolinea, Prestigiacomo non ha avuto esitazione a ribadirlo. Molto dipenderà ovviamente dalle intenzioni di Trenitalia, presenti all’incontro di Siracusa. L’assessore Russo, prima dell’inizio della seduta, ha spiegato di essere fortemente intenzionato a non danneggiare nessuna zona della Sicilia, compatibilmente con le esigenze generali e nell’interesse di tutti. Nulla di specifico nelle sue parole. Sull’argomento pedaggio sulle autostrade, l’esponente della giunta Lombardo, ha riconosciuto che nulla di strano ci sarebbe nel pagamento di un pedaggio sulle autostrade, a patto che questo corrisponda ad un servizio realmente offerto. Nel pomeriggio, nuova sessione di lavoro, per approfondire il tema del piano paesaggistico, alla luce delle osservazioni mosse durante i precedenti incontri. Non si escludono momenti di contrasto, anche tra i diversi componenti del tavolo, soprattutto dal punto di vista politico, non essendoci una posizione univoca su questo argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com