breaking news

TAVOLO TECNICO SU TRASPORTO DIALIZZATI

TAVOLO TECNICO SU TRASPORTO DIALIZZATI
Sanità
0

Un tavolo tecnico che esaminera’ tutte le criticita’ relative al servizio di trasporto dei pazienti emodializzati, che viene svolto in tutto il territorio regionale dalle associazioni di volontariato, sara’ istituito in tempi brevi. Lo ha stabilito oggi l’assessore regionale per la Salute, Massimo Russo, che ha presieduto una riunione con i rappresentanti delle associazioni. “Dalla riunione – ha detto Russo – sono emerse numerose proposte operative che potrebbero rappresentare la giusta sintesi per soddisfare da un lato le esigenze del sistema sanitario regionale che mira a coniugare l’efficienza e l’economicita’ del servizio, dall’altra a offrire garanzie normative e retributive a lunga scadenza alle associazioni di volontariato, che negli ultimi anni hanno effettuato investimenti per garantire il servizio”. “Cosi’ come avevo stigmatizzato la protesta della scorsa settimana – ha aggiunto Russo – adesso voglio sottolineare il clima costruttivo e collaborativo della riunione di oggi dalla quale possono nascere nuove prospettive. L’idea e’ quella di rivedere le tariffe e di omogenizzare in tutte le province compiti e responsabilita’ da parte dei responsabili del servizio. C’e’ anche da considerare l’eventualita’ che una parte, seppur modesta, del trasporto dializzati venga assolta dalla nuova Seus. Da qui l’esigenza di costituire un tavolo tecnico che possa esitare le opportune correzioni alle convenzioni”. Fra i problemi principali sottolineati dalle associazioni c’e’ quello legato al costo del carburante per le ambulanze che costituisce una variabile indipendente rispetto alla tariffa individuata e che quindi espone le associazioni ai rischi causati dalle grosse oscillazioni del prezzo. L’assessore Russo, in linea con quanto gia’ avvenuto con i privati convenzionati in altri settori, ha assicurato un aumento del 2% annuo sui costi tariffati in attesa di ridefinire le nuove convenzioni secondo criteri normativi piu’ moderni e piu’ rispondenti alle reali esigenze. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com