breaking news

TENSIONI ALLA ROMANO LEGNOMERCATO,8 LICENZIATI IN TRONCO VERBALMENTE

TENSIONI ALLA ROMANO LEGNOMERCATO,8 LICENZIATI IN TRONCO VERBALMENTE
Sindacale
0

Momenti di tensione oggi davanti la sede di Romano Legnomercato di viale Ermocrate. La Filcams CGIL ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine perche’ pare che i proprietari dell’azienda stessero impedendo l’accesso a 8 lavoraotri licenziati in tronco la sera prima, comunicazione che pare peraltro fosse avvenuta solo verbalmente. La Romano legno mercato che aveva aperto a suo tempo una procedura di licenziamento collettivo per 10 lavoratori, non ha voluto sentire alcuna ragione rispetto alle richieste della FILCAMS  di adottare ammortizzatori sociali alternativi ai licenziamenti, “arroccandosi -secondo il segretario di categoria, Stefano Gugliotta – su posizioni di intransigenza. Oggi si e’ toccato veramente il fondo nell’ambito della prevaricazione del diritto dei lavoratori. Il voler impedire ai lavoratori, in assenza di una formale comunicazione  circa il licenziamento che la legge prevede espressamente per iscritto, di accedere al proprio posto di lavoro e’ veramente scandaloso. Abbiamo richiesto oltre che all’intervento delle forze dell’ordine dell’ispettorato del lavoro, in quanto si e’ appurato che il personale cui si voleva impedire l’accesso sul posto di lavoro, veniva sostituito da familiari del titolare, trasformando di colpo una SRL in una azienda a conduzione familiare. Nutriamo forti perplessita’ sul regolare espletamento della procedura e non mancheremo di fare gli opportuni rilievi- conclude il sindacalista- di fronte all’autorita’ giudiziaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com