breaking news

TOTO ASSESSORI – INCONTRI A RAFFICA

TOTO ASSESSORI – INCONTRI A RAFFICA
Politica
0

Incontri a raffica, ancora oggi e fino a venerdi sera, per i partiti di Centrodestra, visto l’ormai imminente accordo conclusivo sulla ricomposizione delle giunte del Comune di Siracusa e della Provincia Regionale. Il passaggio principale è ormai stato compiuto , la distribuzione del numero di postazioni da occupare da ogni forza di maggioranza, il Pdl, l’Udc e il Mpa in primo luogo. I nomi che circolano sono solo parzialmente quelli che giravano nelle scorse settimane. Ed ecco di chi si tratterebbe. Francesco La Ferla e Gaetano Amenta sono i due papabili nuovi assessori della giunta provinciale, sostituiscono Tino Di Rosolini e il già dimissionario Roberto Meloni. L’Udc sarebbe pronto a indicare Nicky Paci al posto di Nunzio Dolce, che tornerebbe a fare il consigliere e Franco Latino  o Domenico Nigro al posto di Paola Consiglio, indicata come presidente dell’Autoporto di Melilli. Salvatore Mangiafico rimarrebbe al suo posto. Idem per Pippo Barbagallo, che rappresenta l’area di riferimento del deputato regionale Enzo Vinciullo. L’Mpa rimane con due assessori. Enzo Reale, confermato, l’altro potrebbe essere Silvio Di Pietro, uomo ombra del deputato regionale Pippo Gennuso. Il gruppo consiliare spingerebbe però per Bartolo Santaera. Rimarrebbero fuori dalla squadra di governo l’Uds di Turi Magro e Alleanza per l’Italia di Mario Bonomo e Egidio Ortisi, che potrebbero però ottenere altri ruoli in seno alla maggioranza. Al Comune di Siracusa Rimarrebbero al loro posto Mauro Basile e Concetto La Bianca per l’Udc. Esce Ferdinando Messina. Ingresso in vista probabilmente per Bruno Maltese o Alex Zappalà. Un solo assessore per l’Mpa, Patrizia Casella, da sempre vicina a Gino Saitta. Il Pdl indicherebbe Roberto Di Mauro. Conferma per Alfredo Boscarino. Fuori, sembra confermato, Salvo Castagnino. Lascerebbero anche Giuseppe Munafò e, anche per via di una campagna specifica contro di lui, Alessandro Spadaro, attuale assessore allo Sport.La sua posizione sarebbe comunque al centro di un approfondimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com