breaking news

TRAGICO SBARCO-4 NIGERIANI CONDANNATI

TRAGICO SBARCO-4 NIGERIANI CONDANNATI
Cronaca
0

Quattro scafisiti nigeriani sono stati condannati complessivamente a 110 anni di carcere per la morte di 13 loro connazionali, gettati in mare da un barcone poi approdato a Portopalo di Capo Passero l’11 settembre del 2008. Il verdetto e’ del gup del tribunale di Siracusa, Giuseppina Storaci, che ha inflitto 30 anni di reclusione ciascuno a Tony Waychey, 28 anni, Osaram Kelly, 24 anni e Pius Okiuomose, 21 anni, mentre dovra’ scontare 20 anni Silvester Uyi, 30 anni. Assolto il trentenne Efe Fasuy. Le vittime, secondo la ricostruzione dei testimoni, furono abbandonate in mare perche’ gli scafisti credevano che fossero possedute da spiriti maligni e portassero sfortuna alla traversata. L’indagine fu condotta dai carabinieri della compagnia di Noto e dal Gruppo interforze della Procura della Repubblica di Siracusa. Sul barcone viaggiavano 74 migranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com